Dopo il pulitore in bici arrivano le mamme del sottopasso

Per evitare ai bimbi si camminare in mezzo a vomito e altre schifezze un gruppo di genitori si è dato da fare. Ieri sera sporcati i muri. Il sindaco: “Partono le denunce”

valganna vandali nel sottopassaggio 4 maggio 2016

È giusto cercare qualcosa di positivo anche quando sale l’arrabbiatura per un luogo utile e per giunta frequentato da bambini e reso invivibile da alcuni incivili.

Galleria fotografica

valganna vandali nel sottopassaggio 4 maggio 2016 4 di 7

Partiamo dalla notizia che dà speranza: ieri l’altro un gruppo di genitori delle vicine scuole, che ogni giorno portano i bimbi alle elementari poco distanti, si accorge che nella notte qualche testa calda ha lasciato il sottopasso di via Roma in condizioni inqualificabili: fluidi corporali a terra, deiezioni che hanno insudiciato il passaggio utilissimo per evitare agli scolari le auto sulla statale.

Le mamme non si sono fatte perdere d’animo e con ammoniaca, secchi e scopettone hanno ripulito tutto.

I bambini sono così potuti andare a scuola senza passare in mezzo allo schifo. E il sindaco, Bruna Jardini, è stato avvisato.

Ma non è finita, perché la parte brutta, quella che sa di vera arrabbiatura e di carta bollata delle denunce, arriva ieri sera, quando un altro episodio vandalico si è verificato sempre nel sottopasso.

Qui ignoti hanno imbrattato i muri con graffiti: bombolette spray nere con pasticci e disegni: non proprio una espressione d’arte paragonabile neppure lontanamente coi murales, nonostante una “tag” – una firma – lasciata dagli esecutori.

Il sindaco è andato su tutte le furie: «Non è accettabile che nella stessa valle dove c’è chi si fa il mazzo per tenere le strade pulite, esistano personaggi che combinano queste malefatte. Adesso è ora di finirla. E nel pomeriggio andrò a Marchirolo a fare denuncia ai carabinieri».
I graffiti verranno rimossi dal Comune non appena possibile.

di andrea.camurani@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

valganna vandali nel sottopassaggio 4 maggio 2016 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Occorre incominciare a fare “piazza pulita” ma non dei muri o dei pavimenti…..avete capito benissimo. Troppe libertà di gente che infesta ogni angolo delle nostre città e che imbratta inpunemente. Sarebbe ora di mettere da parte buonismi o giustificazioni.

Segnala Errore