Dopo 8 anni arriva la rotonda per l’ospedale Galmarini

Iniziati dopo anni di attesa i lavori di sistemazione dell'incrocio per porta all'ospedale cittadino. I blocchi provvisori erano presenti dal 2008

Nuova rotonda all'ospedale Galmarini

Sono iniziati i lavori per la rotonda che porta all’ospedale Galmarini di Tradate. I blocchi provvisori dopo l’eliminazione dell’impianto semaforico erano presenti dal 2008, anno in cui era stato annunciato il rifacimento della viabilità. Poi i lavori vennero interrotti.

Si tratta della rotonda tra via XI Febbraio e via Carducci, realizzata con con un investimento di 175mila euro. Una struttura che anche per l’amministrazione comunale è fondamentale per migliorare la viabilità con il vicino ospedale e a risolvere le criticità fognarie intorno all’area. La situazione attuale è provvisoria da diversi anni e il rifacimento della rotonda metterà in sicurezza il tratto di strada, per auto e per pedoni.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 24 giugno 2016
Leggi i commenti

Foto

Dopo 8 anni arriva la rotonda per l’ospedale Galmarini 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Non posso che essere contento per una delle tante cose residuate dell’epoca Candiani che vengono finalizzate da questa giunta. Era indecoroso per una città come Tradate avere una rotonda provvisoria da così tanto tempo.

    Sono totalmente ignorante però dell’ammontare dei costi per fare una rotonda che non mi sembra nemmeno così tanto grande.
    175.000 € mi sembrano una enormità….ho quasi l’impressione che quando si tratta di appalti pubblici si spaccia per oro colato quello che è l’ordinaria manutenzione stradale e che i comuni non possano fare molto altro che aggiudicarsi l’appalto più conveniente.
    Non oso immaginare quanto sia costata la rotonda dei marinai con tanto di fontana…facciamo così….non lo voglio sapere, così evito bruciori di stomaco.

Segnala Errore