Alla scoperta della Valsesia

Breve guida agli itinerari di una delle Valli più suggestive e raggiungibili del Nord Italia

Valsesia

La Valsesia è una località ricca di meravigliosi paesaggi naturali e piccole frazioni piene di storia. In questo articolo presentiamo quattro itinerari, diversi tra loro ma ugualmente ricchi di fascino.

Galleria fotografica

Valsesia 4 di 6

Bocchetta delle Pisse

Questa località è lo specchio preferito del Monte Rosa. Se volete raggiungere il Monte Rosa sino a vedere le sue cime innevate come un enorme dipinto Bocchetta delle Pisse è il posto giusto! Potete raggiungere Pianalunga ed i suoi verdi pascoli, a 2.040 metri di quota, con gli impianti di risalita in partenza da Alagna, in 10 minuti, oppure iniziare a camminare proprio dal centro del paese, seguendo il sentiero 205. Una volta a Pianalunga basterà seguire il largo sentiero che, in direzione della maestosa parete di Cimalegna, piega verso destra, facendosi più stretto e roccioso nel tratto finale. Una volta raggiunta la fine del percorso, che coincide con l’arrivo della seggiovia, la vista sul Massiccio che si riflette anche nel piccolo laghetto, è mozzafiato!

Le frazioni antiche

Non si può dire di aver visto Alagna, senza aver visitato le sue innumerevoli frazioni. Il Centro di Alagna ospita la piccola e caratteristica chiesa, sulla quale spicca più imponente ed appuntito il campanile, ed alcuni degli alberghi storici del paese. Il sentiero, che costeggia la sponda sinistra del Sesia, parte proprio poco oltre la piazza degli alberghi, in direzione della località Wold e attraverso un primo ponte sul fiume Sesia, conduce alle frazioni più antiche di Alagna. Si incontra dapprima la frazione Ponte con il suo antico forno, poi la frazione Pedemonte, dove si trova il museo Walser e abitazioni in stile Walser perfettamente conservate. Proseguendo verso l’alto ci si addentra per le strette vie in salita della frazione Ronco, e poi della frazione di Ronco Superiore, che conta non solo di una posizione privilegiata per altezza ed esposizione al sole, ma anche di alcune delle case e più antiche di Alagna. Tornando verso Pedemonte ed attraversando il torrente Mud, ci si addentra nelle verdi frazioni San Nicolao e Uterio dove è d’obbligo visitare il forno frazionale e i mulini. La visita termina nella frazione Merletti Inferiore, dalla quale si rientra poi sino al centro.

La Val d’Otro

Nella Valle incantata, testimone delle antiche colonizzazioni Walser. L’abitato di Otro si compone di 6 piccoli borghi: Follu, Scarpia, Ciucche, Weng, Felljerc, e Dorf ed è raggiungibile da Alagna in poco più di un’ora, attraverso un fresco sentiero immerso nei boschi. La sua storia è davvero antica ed unica, e risale alla prima presenza dei coloni Walser provenienti da Gressoney sul territorio, nei primi anni del XIV secolo. All’interno dei piccoli agglomerati di case, sempre in stile Walser, si trovano fontane monolitiche, forni, stalle, cappelle. Il Corno Bianco (m. 3320) ed i due piccoli ghiacciai alle sue pendici, dominano la valle, dalla veste fatata e dalla natura incontaminata. Il sentiero parte proprio di fronte all’Ufficio del Turismo, in Piazza Grober.

La Valle dell’Olen

Lungo il torrente Olen, fino a 3.000 metri. Questa Valle, oggi percorsa e resa accessibile dagli impianti di risalita, è di origine glaciale e ha davvero visto la storia dell’alpinismo sul Monte Rosa nell’Ottocento. L’ambiente è dapprima verdeggiante, con pascoli estesi, baite, alpeggi e una natura rigogliosa fino. Il sentiero che parte da Alagna, in Frazione Bonda è il 205. Oltre Pianalunga il paesaggio si fa più roccioso e la vegetazione sempre più rada e bassa. Raggiunto il Col D’Olen vale la pena girarsi verso valle ed ammirare uno dei panorami più suggestivi sull’intera Valsesia. Poco oltre si trova l’Istituto Scientifico Internazionale Angelo Mosso, patrimonio dell’Università degli Studi di Torino, in servizio dal 1907 ed oggi aperto con visite guidate gratuite alle antiche stanze, ricerche e strumentazioni. Il Passo dei Salati, a 2.971 metri di quota, è ormai ad un passo, dove Regione Piemonte e Valle d’Aosta si incontrano.

divisionebusiness@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Luglio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Valsesia 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.