Beffa per Arianna Talamona. Classe di disabilità variata, niente finale

L’atleta di Malnate della Polha non può più puntare all’oro nei 200 stile libero S5. Domani in vasca per i misti SM6

arianna talamona

Il sogno medaglia d’oro strappato via ancora prima di scendere in vasca. Una beffa all’ultimo minuto per Arianna Talamona, che agli Europei di Nuoto paralimpico in corso a Dublino si è vista cambiare la classe di disabilità, passando da S5 a S6.

Ciò le impedirà di prendere parte alla finale in programma questa sera alle ore 19.07 dei 200 stile libero, gara nella quale si era classificata con il miglior tempo assoluto, potendo così puntare al gradino più alto del podio.

Il problema della riclassificazione è sorta dopo le paralimpiadi di Rio del 2016, che ha portato tutti gli atleti a essere sottoposti a nuovo giudizio. Per Arianna questo giudizio è arrivato oggi – decisamente troppo tardi a parere nostro – dopo una gara di semifinale splendida.

Niente finale quindi, ma Arianna potrà prendere parte, sempre dopo decisione del coach della nazionale, alle altre gare della competizione europea nella categoria S6.

Il primo appuntamento è per domani mattina – martedì 14 agosto ore 11.28 – con la batteria dei 200 misti SM6. Essendo SM6 – categoria che comprende S5 e S6 – Arianna non avrà problemi ulteriori di classificazione, potendo così, in caso di qualificazione, puntare alla finale.

«Il problema categorie – spiega la presidentessa della Polha Daniela Colonna Preti – è nato dopo Rio e ancora adesso non tutti gli atleti sono sicuri di appartenere all’una piuttosto che all’altra. In più, nel caso di Arianna, la situazione è più complicata dato che la sua disabilità, anche se di poco, è progressiva. Il problema esiste per tutti, non solo per gli italiani. Sono sicura però che Arianna, con il gran carattere che la contraddistingue, supererà questo dispiacere e andrà avanti ancora più forte».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore