La Pro Patria festeggia i 100 anni con una vittoria

Allo "Speroni" i tigrotti hanno battuto l'Albissola 2-0 con le reti di Colombo e Mastroianni, regalandosi un centenario da sogno

pro patria compie 100 anni

Con un gol per tempo (al 4’ Colombo e all’ 80’ Mastroianni) la Pro Patria vince sull’Albissola e regala ai suoi tifosi i tre punti, in una giornata storica per i colori bustocchi. Le maglie del centenario spiccano per pulizia e concretezza, come la prestazione offerta dai ragazzi di Javorcic, che non appaiono mai veramente in difficoltà e inanellano così la sesta vittoria consecutiva allo “Speroni”. Il primo gol ha un valore altamente simbolico, vista la storia di Colombo, nato vent’anni fa proprio nella cantera biancoblu. Unica nota stonata la partecipazione del pubblico, di poco superiore alla media stagionale: una società seria che sta dimostrando sul campo il suo valore meriterebbe di certo un abbraccio più caloroso da parte della città.

Galleria fotografica

La Pro Patria festeggia i 100 anni 4 di 38

Il primo tempo si apre come la festa merita. Cross dalla destra liberato male da Oliana che involontariamente serve Colombo, il numero 21 controlla di petto e all’altezza del dischetto con un destro al volo buca Albertone. I tigrotti giocano sulle ali dell’entusiasmo, esprimendo un calcio pulito e bello da vedere, che manca però spesso dell’ultimo passaggio. Al 18’ i tigrotti si rendono pericolosi grazie a Santana che tocca di sponda per Mastroianni, che calcia debole. Albissola che si fa vedere per la prima volta dalle parti di Tornaghi al 25’, con Martignago che scatta sul filo del fuorigioco e tira al volo, palla alta. Due minuti dopo invece ancora Pro con il bolide da fuori di Bertoni, che Albertoni respinge con i pugni. Al 37’ palla illuminante di Santana per la corsa di Ghioldi, che supera un difensore in velocità e prova la conclusione incrociata, deviata in angolo dal portiere. Chiude il primo tempo il bel destro a giro di Balestrieri, al 44’, che sfiora l’incrocio dei pali.

Nella prima parte di ripresa il copione non cambia: Pro Patria arrembante e Albissola che prova pungere in ripartenza. Al 49’ la combinazione tra Mastroianni e Santana permette a quest’ultimo di entrare in area, bersi un difensore e calciare. Bravo in questo frangente Albertoni a respingere con i piedi. I liguri battono un colpo al 57’, con Martignago che sugli sviluppi di un angolo controlla bene e tira repentinamente, ma Tornaghi c’è e trattiene. Due minuti dopo Bertoni imbuca Mastroianni in area, l’attaccante calcia da posizione defilata e colpisce la traversa. A questo punto Javorcic mescola le carte e insericse prima Pedone e Fietta, per dare equilibrio in mezzo al campo, e poi fa esordire Parker. All’80’ arriva così il raddoppio, firmato Mastroianni. Il numero 17 sfrutta una disattenzione difensiva per recuperare palla e di controbalzo bucare ancora Albertoni con un destro potentissimo. Le emozioni però non si esauriscono, perché all’81’ gli ospiti prendono una traversa con Silenzi, a sottolineare la comunque buona prestazione dei liguri.

PRO PATRIA – ALBISSOLA 2-0 (1-0)

MARCATORI: 3′ p.t. Colombo e 35′ s.t. Mastroianni (PP).

PRO PATRIA (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Zaro, 18 Lombardoni (33′ s.t. 15 Boffelli); 20 Mora, 21 Colombo (20′ s.t. 16 Fietta), 14 Bertoni (41′ s.t. 8 Disabato), 23 Ghioldi (20′ s.t. 24 Pedone), 3 Galli; 11 Santana (33′ s.t. 7 Parker), 17 Mastroianni. A disposizione: 12 Mangano, 2 Marcone, 5 Molnar, 10 Le Noci, 13 Gazo, 25 Sane, 27 Cottarelli. All. Javorcic.
ALBISSOLA (4-3-3): 22 Albertoni; 17 Oukhadda, 15 Calcagno, 13 Oliana, 23 Oprut; 5 Balestrero, 4 Moretti (23′ s.t. 19 Damonte), 11 Bezziccheri (30′ s.t. 7 Russo); 21 Cisco, 9 Cais (30′ s.t. 30 Silenzi), 10 Martignago. A disposizione: 12 Bambino, 3 Mahrous, 8 Raja, 14 Sibilia, 16 Durante, 18 Bartulovic, 25 Nossa. All. Bellucci.
ARBITRO: Michele Giordano della Sezione di Novara (Marco Carrelli della Sezione di Campobasso e Nicola Tinello della Sezione di Rovigo).
NOTE. Giornata fresca e soleggiata. Terreno di gioco in buone condizioni. Angoli: 6-5. Recupero: 1′ p.t. – 3′ s.t. Ammoniti: Moretti, Martignago (ALB); Zaro (PP). Spettatori 1079.

di
Pubblicato il 24 febbraio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Pro Patria festeggia i 100 anni 4 di 38

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore