Via ai test di Jerez per le Mv Agusta del motomondiale

Ben 9 sessioni di prove in tre giorni per i team della Moto2 sul circuito andaluso: le moto varesine presenti con Manzi e Aegerter. Verso il via anche il campionato Supersport con De Rosa che vuole lottare ai piani alti

motociclismo mv agusta forward moto2

La moto è bella, l’ambiente è carico ma ora è tempo di lasciare spazio alla cosa più importante quando si parla di corse: il cronometro. Da mercoledì 20 a venerdì 23 il circuito andaluso di Jerez de la Frontera ospita i test ufficiali IRTA aperti sia ai partecipanti al mondiale di Moto2, sia a quelli di Moto3. (foto: Forward Racing/FB)

Nel gruppone della “seconda classe” ci saranno ovviamente anche le due motociclette mette in pista dal reparto corse di MV Agusta che torna quest’anno nel Motomondiale grazie all’accordo con la squadra ticinese (ha sede nella vicina Agno) del Forward Racing Team. Le F2 della Schiranna, che sono state presentate una decina di giorni fa a Milano, saranno affidate ai piloti ufficiali ovvero il giovane italiano Stefano Manzi e il più esperto svizzero Dominique Aegerter. I due hanno già effettuato una serie di prove nei giorni scorsi ad Almeria, sempre in Spagna per il cosiddetto “shakedown” delle moto, una sorta di… rodaggio in vista degli appuntamenti ufficiali.

A Jerez le Moto2 avranno a disposizione tre sessioni di prova ogni giorno per un totale, quindi, di nove “finestre” dedicate alla categoria così come nove sono quelle destinate alle più piccole Moto3. Mercoledì 20 le Moto2 gireranno negli orari 10-11,10, 12,40-13,50 e 15,20-16,35. Come spesso accade in questi casi, i risultati andranno presi con le molle perché i tecnici dei vari team possono decidere di concentrarsi solo su alcuni aspetti della messa a punto delle moto. Ma è chiaro che i tempi sul giro possono già iniziare a fornire alcune indicazioni in ottica campionato. Ai test tra l’altro prenderanno parte tutti i principali concorrenti del mondiale, anche perché l’introduzione del nuovo motore unico prodotto da Triumph e della centralina di Magneti Marelli rende indispensabile un lavoro ancora più meticoloso del solito.

I lavori di preparazione al Mondiale proseguiranno poi direttamente in Qatar dove sono previste altre sessioni di prove libere a una settimana del Gran Premio di apertura della stagione iridata che sarà disputato sulla pista di Losail.

Mv Agusta, festa a Milano e poi spazio ai test in pista

AL VIA ANCHE LA SUPERSPORT

Oltre alla novità del Motomondiale, MV Agusta ha confermato la propria presenza nel mondiale SuperSport, la seconda categoria per importanza del mondo Superbike. Anche in questo caso la marca della Schiranna metterà in pista due moto – modello F3 – affidate al napoletano Raffaele De Rosa, 31 anni, sesto nel campionato 2018, e al 23enne bolognese Federico Fuligni che in passato si è affacciato anche brevemente in Moto2. De Rosa, confermato in casa MV, è il più atteso e nelle ultime prove svolte a Phillip Island – dove si disputerà la prima gara stagionale – ha ottenuto un ottimo terzo tempo.
Nelle ultime annate MV Agusta ha ottenuto buoni risultati in questa categoria (seconda nella classifica costruttori 2018) anche se l’ultimo successo risale alla gara inaugurale del 2017 con Roberto Rolfo su una moto gestita dal team Vamag; nel 2016 Jules Cluzel vinse due GP e si piazzò secondo assoluto mentre l’anno precedente il francese conquistò tre gare e sembrò destinato a conquistare il titolo prima che una brutta caduta lo tolse di mezzo (finì quarto dietro al compagno di squadra Zanetti saltando però le ultime tre gare.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 19 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore