Le “grandi opere di Spagna” raccontate a Thinking Varese

Sarà mercoledì 20 l'appuntamento di marzo di Thinking Varese 2019. Protagonista sarà Hugo Berenguer, dello Studio De La-Hoz, che ha progettato tra gli altri la sede di Telefonica e la stazione di alta velocità a Huelva

A Thinking Varese Hugo Berenguer

Sarà mercoledì 20 l’appuntamento di marzo di Thinking Varese 2019, la rassegna di testimonianze di architettura organizzata dall’Ordine degli architetti di Varese, il cui obiettivo è quello di confrontarsi con i più interessanti studi di Architettura presenti sulla scena internazionale contemporanea.
.
L’appuntamento è per le 19 nella consueta sede di Villa Panza, in piazza Litta 1: protagonista sarà Hugo Berenguer, dello Studio De La-Hoz, uno degli studi più storici di Spagna, fondato nel 1920 da Rafael De La-Hoz e sempre cresciuto nel tempo guadagnandosi la scena internazionale del progetto.

I suoi architetti hanno progettato in tutto il mondo, ed Hugo Berenguer si è unito al team nel 2000 per lavorare allo sviluppo di un Business Park a Madrid. Da allora è stato responsabile della progettazione di un’ampia varietà di progetti in aree differenti: grattacieli, uffici, infrastrutture ospedaliere e di trasporto, stadi ed edifici residenziali.

A Thinking Varese Hugo Berenguer
L’ospedale Re Juan Carlos a Madrid

Ha particolare familiarità con il lavoro su progetti di grandi dimensioni e con il coordinamento e l’integrazione di una serie di diverse società di consulenza nel team: nel corso degli anni è stato responsabile di molti progetti diversi tra cui il design della sede Telefónica a Madrid, i progetti multiuso “Smart Park” a Bucarest, le “Freedom Towers” a Danzica, l’ospedale Re Juan Carlos a Madrid e il progetto vincitore nel concorso per la nuova stazione ferroviaria ad alta velocità a Huelva.

Attualmente sta lavorando a una serie di progetti, tra cui la progettazione di una torre di 200 metri a Casablanca e la sede della Banca BMCE, ed è l’architetto incaricato della progettazione del concorso per il nuovo stadio del Real Madrid.

di
Pubblicato il 06 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore