Ecco come sarà il nuovo parcheggio di Volandia da 985 posti auto

L’accordo c’è e la bozza di convenzione è già stata protocollata al Comune di Somma Lombardo: prevista la costruzione di una pista ciclopedonale. Durante il bridge 833 posti saranno destinati a Malpensa

parcheggio volandia

L’accordo c’è e la bozza di convenzione è già stata protocollata al Comune di Somma Lombardo per il via libera al permesso di costruzione: Volandia avrà il suo parcheggio, un’opera da 985 posti auto che, se pronto in tempo, durante il trasferimento dei voli da Linate a Malpensa verrà utilizzata anche dall’aeroporto.

Galleria fotografica

Nuovo parcheggio Volandia 4 di 4

A sbloccare l’impasse che si era creato dopo le contrarietà emerse all’interno del Consiglio comunale è stato il cambio di posizionamento dell’opera. Se durante la prima ipotesi avanzata da Volandia il parcheggio era previsto su un terreno ad uso agricolo e, pertanto, avrebbe richiesto un permesso di costruzione in deroga, ora nell’area individuata rientra a pieno la possibilità di intervento prevista.

Come indica la richieste di modifica del progetto avanzate dalla Commissione Paesaggio, il numero di posti auto complessivi previsti dal progetto è di 985. Di questi, 833 sono destinati all’affitto, mentre i restanti 152 saranno destinati alle esigenze di Volandia e pertanto considerati pertinenziali rispetto al museo.

La nuova rotonda e la pista ciclopedonale

Per la realizzazione del parcheggio il calcolo degli oneri di urbanizzazione prevede a favore del Comune di Somma Lombardo un contributo di 343.612 euro. Una cifra che sarà in parte sostituita, secondo l’accordo inserito nella convenzione, grazie all’impegno di Volandia a realizzare una rotatoria per la viabilità e, soprattutto, una pista ciclopedonale.

Questo percorso, che sarà definito meglio in fase di attuazione, è così descritto nella delibera passata dalla Giunta Bellaria:

“Un percorso ciclopedonale parallelamente alla recinzione lato aeroporto di larghezza pari a 2.5 m in asfalto delimitato da cordoli che condurrà ad una scala e ad un ascensore di collegamento alla circonvallazione che circonda l’aeroporto, da realizzare sull’esistente scarpata, per consentire l’accesso alla linea Airport Shuttle Bus che serve Malpensa; a collegamento dei percorsi pedonali verso la rete esterna è prevista la realizzazione di un ascensore a collegamento con il piano strada della circonvallazione della Malpensa”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 giugno 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Nuovo parcheggio Volandia 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore