Un temporary manager per far crescere le imprese

Un accordo di collaborazione è stato siglato tra l’Unione degli Industriali della provincia di Varese e Federmanager Varese. L’obiettivo dell’intesa è sviluppare la competitività delle aziende

economia apertura riunione manager impresa

L’Unione degli industriali della provincia di Varese e Federmanager Varese hanno firmato un accordo di collaborazione, finalizzato ad accrescere la competitività delle imprese.

L’attuale contesto economico e finanziario dei mercati richiede che siano messe in campo tutte le sinergie possibili per sostenere lo sviluppo delle aziende e sostenerne la crescita, anche attraverso la valorizzazione di competenze professionali, con un’attenzione particolare per le piccole e medie imprese.

In particolare, è quella del temporary manager la figura al centro dell’intesa. Un professionista che, inserito per un periodo limitato nel tempo in azienda, è in grado di far crescere un’impresa grazie alle sue competenze.

Gli obiettivi comuni dell’Unione degli Industriali varesina e di Federmanager Varese sono infatti quelli di favorire gli investimenti in ricerca, di promuovere l’innovazione di prodotto e di processo, di avviare e rafforzare la presenza sui mercati internazionali, di sostenere la tutela dell’ambiente e i livelli di sicurezza e sviluppo sociale, facilitando la diffusione delle opportunità di finanziamento e di sostegno alle imprese.
In questo contesto, è stata individuata CDi Manager srl, società di Federmanager Varese specializzata nel Temporary Management e nell’Executive Search, tra quelle aventi rilevanti competenze ed esperienze diversificate utili per accrescere la competitività delle imprese e per far fronte alle loro necessità.

L’accordo siglato dall’Unione Industriali e da Federmanager Varese ha lo scopo di favorire il soddisfacimento delle necessità delle imprese associate, attraverso azioni di supporto, informazione, orientamento, declinato in maniera particolare sul temporary management e sull’rxecutive search.

«In un contesto complicato come quello attuale, è importante che le occasioni di collaborazione tra soggetti diversi vengano implementate; l’accordo siglato con Federmanager va nella direzione di supportare le imprese nella ricerca di quelle figure professionali, come i manager, in grado di accrescerne la competitività sui mercati» commenta Roberto Grassi, presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese.

«Questo accordo nasce in un contesto di collaborazione sempre più strutturata e costruttiva con l’Unione degli Industriali della Provincia di Varese e conferma l’impegno di Federmanager, sia a livello nazionale che locale, a favore delle politiche attive, per facilitare il reinserimento sul mercato del lavoro dei manager» afferma Eligio Trombetta, presidente di Federmanager Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore