Sciopero per i piloti Air Italy

L'astensione dal lavoro è stata convocata dai confederali e dalla sigla autonoma AP. Nel frattempo la compagnia nomina nuovi vertici, tra cui il presidente e e amministratore Roberto Spada

Air Italy Malpensa Toronto

Sciopero di 24 ore per i piloti di Air Italy: anche AP – Associazione Piloti, sigla nella quale confluisce il maggior numero di comandanti e secondi in carico alla compagnia, aderisce allo sciopero di 24 ore indetto dalle sigle confederali di Air Italy per il prossimo 25 novembre.

«I Piloti Air Italy, nonostante l’assenza di proposte condivise con le sigle firmatarie dell’accordo di crisi del 2016, scaduto ma arbitrariamente reso ultrattivo dall’Azienda,ritengono di dover lanciare un segnale di forte dissenso rispetto alle attuali politiche manageriali dell’azienda, incomprensibili, inefficaci e cronicamente arenate. Ci auguriamo che il nostro sostegno incondizionato all’azione di sciopero, venga raccolto dall’Azienda e dai sindacati confederali come l’ennesimo tentativo di dialogo costruttivo da parte del Direttivo AP e dei suoi associati che mai sono venuti meno al loro senso di responsabilità ed a corretti rapporti di reciproco rispetto con i propri primi datori di lavoro: i passeggeri».

Secondo la sigla dei piloti, i disagi momentanei di un giorno saranno solo poca cosa rispetto a quelli che «la stessa dirigenza sta sistematicamente e malcelatamente strutturando per il futuro prossimo della nostra Compagnia».

Nella giornata di oggi, giovedì 14 novembre, il consiglio di amministrazione ha nominato amministratore e presidente di Air Italy, il Dott. Roberto Spada. La nomina di Spada segue la cessazione dall’incarico, effettiva dal 31 ottobre e pianificata da tempo, del precedente oresidente, Francesco Violante.

Nei giorni scorsi erano stati nominati il Chief Financial Officer Yousef Elzaro e il Chief Information Officer, Shiju Thomas.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore