Torna spazzatura Kilometrica, aperte le iscrizioni

Da lunedì 2 dicembre le scuole potranno registrasi al campionato studentesco di raccolta di rifiuti abbandonati ideato da Max Laudadio. La classe vincitrice andrà Sardegna per fare un corso di vela

Generico 2018

Spazzatura Kilometrica, il grande “gioco ecologico” ideato da Max Laudadio e dall’Associazione On, riparte con il suo Campionato Studentesco in collaborazione con gli Uffici Scolastici Provinciali di Varese e Milano, con l’obiettivo di parlare ai più giovani e coinvolgerli nella tutela del mondo che abitano. (nella foto l’edizione di quest’anno)

L’edizione di quest’anno si terrà a Cuasso al Monte, Porto Ceresio e Bisuschio: sabato 28 marzo scenderanno in campo squadre formate da intere classi delle superiori, capitanate dai loro docenti, per ripulire 60 chilometri di strade. Ognuna si farà carico di un chilometro raccogliendo e differenziando quanta più spazzatura possibile.
La classe vincitrice potrà volare in Sardegna al Delphina Hotel&Resort, una struttura completamente green che metterà a disposizione dei ragazzi un corso di vela.

“Tante le novità di questo secondo campionato studentesco – commenta Max Laudadio, fondatore di Associazione On e promotore del progetto – a partire dall’invito a partecipare a tutte le scuole del Comune di Milano che si uniranno a quelle della Provincia di Varese per sfidarsi sulle strade comunali e provinciali intorno al Parco delle Cinque Vette.
E il 28 marzo Trenord metterà a disposizione un treno speciale sulla tratta Milano-Porto Ceresio con fermate ad hoc nelle stazioni in cui ci saranno studenti e professori da portare a destinazione per la gara. Per un giorno sarò io il capotreno!”

Potranno iscriversi un numero illimitato di squadre ma potranno partecipare solo le 60 che avranno ottenuto il miglior punteggio nella gara didattica di qualificazione, che si terrà a gennaio con tre dirette Instagram condotte da Laudadio.
Questo grande sforzo organizzativo, per una piccola associazione formata interamente da volontari, è sostenuto da tanti altri gruppi e istituzioni locali, e dalle aziende Amsa, Acsm- Agam, Econord, Trenord, Delphina Hotel&Resort, Fondazione del Varesotto e Regione Lombardia.

Le iscrizioni si aprono lunedì 2 dicembre: basta compilare un form sul sito www.associazioneon.org

Associazione ON: cos’è e cosa fa

Nel 2010 Max Laudadio con una decina di amici fonda un’associazione, con la speranza di diventare una grande comunità “accesa” per il rispetto della natura. La chiamano “on”, accesa.
Sono decine di migliaia le persone che negli anni hanno partecipato ai tanti eventi proposti, attratti da uno stile tutto on di fare cultura ambientale: divertimento, passione e bellezza sotto all’unica regola “ognuno di noi può fare tantissimo, insieme si può fare la differenza”.
E fare la differenza insieme significa raggiungere un risultato unendo le competenze e i talenti di ciascuno: cittadini, aziende, enti pubblici e soprattutto tanti giovani. Questa è la comunità On che opera all’interno del Parco delle Cinque Vette con uno sguardo sempre rivolto all’esterno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore