Enac mette a terra gli aerei di Ernest, Easyjet prepara una tariffa speciale

L'ente dell'aviazione civile ha confermato lo stop, la compagnia di base a Malpensa ha cessato le operazioni

ernest

Ernest Airlines, la compagnia low cost di base a Milano Malpensa, cessa le operazioni: l’Enac, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, ha disposto la sospensione della licenza di esercizio di trasporto aereo a partire dal 13 gennaio 2020. Ma di fatto gli aerei sono già a terra.

Già domenica la compagnia ha cessato le operazioni, con il risultato che si sono registrati anche disagi ai passeggeri in giro per l’Italia e l’Europa (ad esempio a Napoli). La questione è seguita anche dai media di Albania, uno dei Paesi – insieme all’Ucraina – che era maggiormente servito dalle rotte dall’Italia.

Nel frattempo Easyjet ha deciso autonomamente di prevedere una soluzione alternativa a costo, per così dire, calmierato.
“Siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto ad Ernest Airlines e ben immaginiamo l’incertezza che i passeggeri stanno vivendo in queste ore. Per questo motivo easyJet si è resa disponibile ad offrire assistenza a chi sia in possesso di una prenotazione Ernest per viaggiare tra Milano (Bergamo e/o Malpensa) e Tirana, mettendo a loro disposizione una speciale ‘tariffa di riprotezione’ di 70 euro per tratta, incluso un bagaglio da stiva, per volare fino al 31 marzo 2020″.

Per avere accesso a questa tariffa, i passeggeri interessati devono contattare il servizio clienti easyJet e presentare il biglietto prenotato con Ernest. La tariffa sarà disponibile fino al 26 gennaio.
Il servizio clienti easyJet è raggiungibile dall’Italia al numero 199 304 213 oppure dall’estero allo +44 330 365 5030.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Bustocco-71

    Speriamo anche che Easyjet pensi ad aprire un collegamento su Kiev, non servita da nessuna compagnia low-cost (e di fatto collegata a Milano con un solo volo giornaliero, particolarmente costoso).

Segnala Errore