Coronavirus, una vittima a Luino

Ne dà annuncio il sindaco Andrea Pellicini: “Rimaniamo uniti, sopportiamo le regole che ci vengono imposte e resistiamo a questa aggressione“

Avarie

Pubblichiamo la lettera aperta che il sindaco di Luino Andrea Pellicini ha inviato alla popolazione.

Cari concittadini,
è con un sentimento di immensa tristezza che sono a comunicarvi che ieri sera è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari un nostro concittadino.
Era ricoverato in ospedale a Varese da diversi giorni a causa di questo maledetto virus, che purtroppo ha così colpito, in modo inaspettato e spietato, anche la nostra comunità.
Stiamo sentendo di tutto in questi giorni, con migliaia di persone che ci hanno lasciato in tutta Italia, ma quando questo oscuro nemico colpisce uno di noi non è la stessa cosa e allora capisci ancora meglio quello che sta succedendo.
Rimaniamo tutti uniti in questo doloroso momento, sopportiamo le regole che ci vengono imposte e resistiamo a questa aggressione.
Tante persone stanno lavorando per noi, esponendosi ogni giorno al pericolo del contagio.
Siamo quindi solidali. Una comunità è fatta da persone che si danno una mano e cercano, con spirito positivo, di fare la loro parte.
Ci stringiamo all’immenso dolore della famiglia che ha perso una persona tanto amata.

Andrea Pellicini

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore