150 km di sentieri a 20 minuti da Varese: è il Parco delle Cinque Vette

Un sogno per amanti del trekking e appassionati di Mountain Bike quello fra Valganna e Valceresio, un parco dove è possibile avventurarsi lungo percorsi segnati e adatti a tutti i livelli di preparazione

ceresio generico

Nato su impulso di alcuni amministratori appassionati, il Parco delle Cinque Vette si snoda fra i comuni di Cuasso al Monte, Marzio e Valganna e offre camminate fra boschi secolari con numerosi punti panoramici su tutta la provincia di Varese, i laghi Ghirla, Maggiore e Ceresio e, nelle giornate più terse, fino alla skyline di Milano e degli Appennini.

Il progetto nasce pochi anni fa, quando Regione Lombardia incaricò la Comunità Montana del Piambello di dare vita al Parco. L’incarico è stato poi delegato al Comune di Cuasso al Monte, ed è stato seguito con entusiasmo dal consigliere Fabrizio Bini, che quei boschi e quei sentieri li conosce come le sue tasche.

“Si è voluto creare innanzitutto un’immagine ben definita del Parco, attraverso la creazione di un logo e di una cartellonistica ben riconoscibile”, ci racconta il consigliere Bini “che è il motivo per cui si scelto si non utilizzare la cartellonistica CAI ma di optare per uno stile personalizzato. Sono stati creati il sito e le pagine Facebook e Instagram. Si sono individuati 12 percorsi (7 di mountain bike e 5 di trekking) per un totale di 150 km, che sono stati mappati con GPS e poi tradotti in tracce GPX (un sistema di mappatura dei sentieri che consente poi con facilità agli interessati di scaricare le tracce o condividerle su siti, app ecc..).

Tali percorsi sono stati segnati con della apposita cartellonistica realizzata da Naturcoop (il partner che si è aggiudicato la gara d’appalto) che ha provveduto alla posa di 180 cartelli e di alcune bacheche illustrative (lavoro ancora da terminare).” Infine il consigliere Bini ci rivela il grande sogno: far diventare un giorno il parco un Parco Regionale come il suo vicino, il Parco del Campo dei Fiori, da cui lo divide solamente la strada provinciale che attraversa la Valganna.

ceresio generico

Panorama sulla Valcuvia e il Lago Maggiore dal Piambello

Oltre ai percorsi già citati, che per la maggior parte dei trekking sono ad anello e quindi perfetti da percorrere senza preoccuparsi di come tornare poi al punto di partenza, c’è anche un percorso vita di 3 km situato attorno al Laghetto di Cavagnano (Cuasso al Monte) posto all’interno di un SIC, un sito di interesse comunitario, cioè un luogo dalla grande valenza naturalistica.

“Tutti i lavori fatti sono stati possibili grazie alla sinergia con le realtà e le associazioni locali, in particolare Valceresio Bike, Varese Nordic Walking, Protezione Civile e numerosi volontari. I cartelli posati sono sia quelli “ufficiali” che quelli “artigianali” realizzati attraverso la tecnica del legno serigrafato”, conclude Bini.

Per promuovere il Parco vengono realizzate ogni domenica trekking gratuiti con una guida volontaria, con la possibilità di pranzare in uno degli agriturismi della zona. Un bel modo per rilanciare l’economia locale e di scoprirsi, con stupore, turisti a casa propria.

Perché viviamo in un posto bellissimo e dovremmo imparare ad apprezzarlo al meglio.

ceresio generico

Panorama sulla Valceresio dal Piambello

Il Parco 5 Vette si estende per 14km e comprende cinque principali vette prealpine:

  • Monte Piambello (1.159 metri)
  • Monte Poncione (999 metri)
  • Val de’ Corni (994 metri)
  • Marzio (880 metri)
  • Monte Derta (785 metri)

PARCO 5 VETTE – PANORAMA

I principali punti panoramici sono:

  • Sass di Boll
  • Sasso Paradiso
  • Poncione
  • I belvedere di Marzio
  • Rocce Rosse

PARCO 5 VETTE – I LAGHI

I laghi, che nel contesto montano, rendono più paesaggistico l’ambiente:

  • Laghetto nella frazione di Cavagnano di Cuasso al Monte: il piccolo lago è tutelato a motivo della particolare fauna autoctona ancora presente
  • La Valganna può offrire, benchè inserita nell’area del parco, ma direttamente alle sue propaggini inferiori, i siti di protezione naturalistica dei laghi di Ganna e della piana del Pralugano

 

L’uscita di domenica 18 ottobre (trovate tutte le informazioni sul gruppo Facebook “ Amici del Parco delle Cinque Vette”):

Punti di ritrovo: parcheggio scuole Cavagnano via Scampini 1 ore 9.00 (Stazione treno porto Ceresio ore 8,45)

Percorso: parcheggio scuole CAVAGNANO (Cuasso al Monte), Alpe Croce via principale, baita Mamin, Vecchi miniera, punta faro ( punto panoramico), Roncate, Ardena, Marchirolo, Marzio, Belvedere, agriturismo pranzo. Ritorno Marzio, via Alpe Croce, Cima Derta, linea Cadorna, punta paradiso Cavagnano.

E’ richiesto un buon stato di allenamento ai partecipanti.

Km 20 circa dislivello 800 Mt

Possibilità di pranzare ad € 20 presso agriturismo a Marzio

LE USCITE CON IL PARCO SONO GRATUITE.

di martinellieleonora@gmail.com
Pubblicato il 16 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore