Covid e vaccini, a tu per tu con il professor Paolo Grossi

Martedì 15 giugno (14-15.30 ) il professore di infettivologia all’Insubria e direttore delle Malattie infettive dell’Asst Sette Laghi di Varese sarà ospite di un webinar di Confcommercio. La diretta sarà su piattaforma Zoom e trasmessa sulle pagine Facebook di Confcommercio e Varesenews

Generica 2020

Martedì 15 giugno dalle ore 14 alle 15 e 30, Paolo Grossi, professore di Infettivologia all’Università dell’Insubria e direttore delle Malattie infettive e tropicali dell’Asst Sette Laghi di Varese, terrà un webinar sul Covid-19 e i vaccini. L’incontro che è organizzato da Academy di Confcommercio della provincia di Varese, in collaborazione con 50 & Più e Varesenews, intende dare la possibilità agli imprenditori di Confcommercio di dialogare e confrontarsi con una dei massimi esperti italiani.

Il professor Grossi risponderà alle domande che ognuno di noi si sta facendo e chiarirà i dubbi suscitati dai tanti e diversi pareri in materia di vaccini e Covid-19. Il webinar sarà trasmesso sulla piattaforma Zoom e sulle pagine Facebook di Confcommercio e Varesenews, media partner dell’iniziativa.

Verranno affrontati alcuni temi cruciali nella lotta alla pandemia: perché è importante vaccinarsi? Che copertura garantiscono i vaccini utilizzati e quale la loro efficacia dopo la prima dose aspettando il richiamo? E ancora: vaccinare i ragazzi è giusto o sbagliato?

Tanti gli interrogativi anche sul fronte delle cure. Grossi spiegherà i progressi fatti nell’ultimo anno e quali saranno le precauzioni da mantenere una volta fatto il vaccino.  Non mancherà uno sguardo rivolto alle prospettive, nell’agognato ritorno a una normalità, per sapere fino a quando andrà tenuta la mascherina anche all’aperto e se ci dovremo aspettare una nuova ondata di contagi dopo l’estate e soprattutto se dovremo aspettarci un nuovo violentissimo virus potenzialmente pandemico nei prossimi dieci anni.

CHI È PAOLO GROSSI

Paolo Antonio Grossi, 65 anni, è professore di Infettivologia all’Università dell’Insubria e direttore delle Malattie infettive e tropicali dell’Asst Sette Laghi di Varese.  Dopo la laurea e la specializzazione ha lavorato a Pittsburgh e al Policlinico San Matteo di Pavia prima di approdare nel 2000 all’Università dell’Insubria e all’Ospedale di Circolo. Nel febbraio del 2020 viene inserito dal ministro della Salute, Roberto Speranza, nella task force nazionale per il contenimento dell’infezione da Coronavirus. Dall’aprile del 2020 è membro del Comitato tecnico-scientifico di Regione Lombardia.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.