Olimpiadi di Tokyo, Ondoli e Cesarini pronte al debutto

L'angerese è la prima debuttare (venerdì 23): "Emozione indescrivibile: qui per fare il nostro meglio. Sabato 24 tocca all'atleta della Canottieri Gavirate. Ecco le avversarie in batteria

canottaggio olimpiadi tokyo foto canottaggio.org

Le gare di canottaggio saranno tra le prime a iniziare alle Olimpiadi di Tokyo, dove tra l’altro hanno già preso il via alcuni tornei (QUI il softball) che anticipano la classica cerimonia di apertura. Sul bacino del Sea Forest Waterway, tra le centinaia di atleti di ogni nazione, ci sono anche due rappresentanti della “Contea dei Laghi”, la provincia di Varese dove il canottaggio è disciplina radicata e spesso generosa in termini di campioni e di successi.

Federica Cesarini da Bardello (Canottieri Gavirate e Fiamme Oro) e Chiara Ondoli da Angera (Canottieri Aniene) – guarda caso due comuni che si affacciano sui laghi – stanno contando le ore che le separano dall’esordio alle Olimpiadi. Per entrambe è la prima volta, anche se la loro “iscrizione” ha vissuto percorsi differenti, con Federica già praticamente certa del pass fin dall’anno scorso (doppio pesi leggeri) e con Chiara che ha lottato fino all’ultimo per ottenere un posto sul doppio senior.

Il “battesimo” per Chiara Ondoli è fissato per venerdì 23 luglio: alle 11,10 locali (le 4,10 italiane): l’angerese, con Alessandra Patelli prenderà il via nella propria batteria (la seconda). Sabato 24 alle 10,50 giapponesi (3,50 nostrane) sarà invece la volta di Federica Cesarini con Valentina Rodini nella prima batteria che mette già in palio due posti per le semifinali.

Nella foto Canottaggio.org: in alto Chiara Ondoli e Alessandra Patelli (A. Di Miceli); in basso Federica Cesarini e Valentina Rodini (A. Carbonara)

Tocca quindi a Ondoli, 25 anni, presentare lo stato d’animo di una debuttante nella rassegna sportiva più importante al mondo. «Siamo tra le prime a gareggiare: siamo ancora serene e tranquille ma verso la gara la giusta tensione inizierà a farsi sentire. Per me e Alessandra c’è anche curiosità: per via del Covid è dal 2019 che non ci sono gare con tutti gli equipaggi al via. Intanto posso solo dire che la vita del villaggio è bellissima, un’emozione indescrivibile: in gara proveremo a dare il nostro meglio per essere soddisfatte del nostro lavoro. Il primo obiettivo sarà arrivare in semifinale ma da lì vorremo provare a centrare anche la finale».

Il campo di regata nasconde qualche insidia per via del vento, visto che le corsie sono poste in una baia marina. Per questo sono fondamentali gli allenamenti svolti in questi giorni ma anche le gare destinate alle riserve (per l’Italia il due senza Abbagnale-Chiumento e la singolarista Guerra) che precedono di un giorno l’inizio delle regate ufficiali. Anche da quelle prove possono arrivare indicazioni importanti per evitare qualsiasi sbavatura nelle gare olimpiche. Quelle attese da una vita.

LE GARE

DOPPIO SENIOR FEMMINILE: Chiara Ondoli – Alessandra Patelli
Batteria 2 – Venerdì 23 luglio (ore 4,10 italiane)
1) ITALIA; 2) Russia*; 3) Romania; 4) Canada
Le prime tre in semifinale, la quarta ai ripescaggi.  *Le atlete russe a titolo individuale

DOPPIO PL FEMMINILE: Federica Cesarini – Valentina Rodini
Batteria 1 – Sabato 24 luglio (ore 3,50 italiane)
1) ITALIA; 2) Francia; 3) Svizzera; 4) Irlanda; 5) Indonesia; 6) Stati Uniti
Le prime due in semifinale, le altre quattro ai recuperi.

Varese alle Olimpiadi: i giorni e gli orari di gara dei nostri campioni

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.