Varese News

Come salvare il telefono con Dr.Fone di Wondershare

Lo smartphone oggi, per tutti noi, è il depositario delle informazioni più importanti della nostra vita

smartphone

Lo smartphone oggi, per tutti noi, è il depositario delle informazioni più importanti della nostra vita. All’interno conserviamo i contatti personali e di lavoro, gli appunti, le app che gestiscono il nostro conto in banca, le questioni di salute, senza poi considerare le chat o le foto importanti. Se una volta era impensabile uscire senza portafoglio, ora lo è uscire senza telefonino. Quindi è facile immaginare perché, ogni volta che qualcosa smette di funzionare come dovrebbe, siamo colti da ansia e panico. Cosa fare quando, per i motivi più disparati, si sblocca lo schermo dello smartphone? Per fortuna esiste un software in grado di curare il nostro telefonino, recuperando dati e sbloccandolo. Stiamo parlando di Dr.Fone, realizzato dalla software house Wondershare. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Wondershare Dr.Fone: il software che cura lo smartphone

Dr.Fone è la suite realizzata da Wondershare che promette di risolvere alcune delle problematiche più diffuse che affliggono i nostri smartphone. A tantissime persone sarà capitato, almeno una volta nella vita, di dover recuperare dati cancellati o sbloccare lo schermo bloccato del telefono. Dr Fone serve proprio a questo. Infatti, tra le sue innumerevoli funzioni c’è quella di riparare i malfunzionamenti di qualsiasi smartphone con sistema operativo iOS e Android.

Inoltre Dr.Fone può essere utilizzato anche su tablet e PC. Grazie agli strumenti messi a disposizione da Wondershare Dr.Fone sarà possibile recuperare dati cancellati, trasferire i dati da un telefono a un computer oppure fare il salvataggio delle chat di WhatsApp o di altre app di messaggeria istantanea. Inoltre, Wondershare Dr.Fone può essere utilizzato anche per sbloccare l’ID Apple iOS, rimuovendo direttamente l’ID Apple oppure accedendo con un nuovo account al dispositivo. Tra le varie funzioni messe a disposizione da Dr.Fone, oggi vogliamo concentrarci su una particolarmente apprezzata: Sblocca Schermo.

Sblocca schermo Dr.Fone: funziona davvero?

A volte può succedere di dimenticare o di sbagliare troppe volte l’inserimento del passcode in grado di sbloccare lo schermo del proprio iPhone. Oppure può accadere che, a causa di un malfunzionamento del sistema operativo iOS, un iPhone non permetta più di sbloccare il telefono con face ID o touch ID. In queste situazioni Dr.Fone può aiutarti a sbloccare un telefono con sistema operativo iOS con estrema facilità.

Dr.Fone, tra le sue funzioni principali, ha lo sblocco del telefono quando il passcode non funziona, oppure quando face ID e touch ID non rispondono più ai comandi. Ma non solo. Sarà infatti possibile utilizzarlo anche per rimuovere l’ID Apple da un iPad.

Per fare tutto questo sarà sufficiente installarlo e avviare il programma sul computer. Il primo passaggio sarà scegliere tra versione Android o iOS per Windows o per macOS X. A questo punto si aprirà l’interfaccia principale con le varie funzionalità del software.

 

Sarà necessario scegliere tra Sblocco Schermo Android, Sblocco Schermo iOS o Sblocco Apple ID. Se il problema è presente su un iPhone sarà necessario scegliere “Sblocco Schermo” per dispositivo iOS e quindi, a questo punto, collegare il proprio dispositivo iOS al pc con il cavo USB del telefono e avviare la procedura di Sblocco Schermo per iOS. Una volta che Dr.Fone avrà rilevato il telefonino si dovrà cliccare su “Avvia” per dare inizio al ripristino. Impostando il dispositivo iOS in modalità ripristino o DFU, ovvero Device Firmware Update, sarà sufficiente seguire le istruzioni fornite da Dr.Fone. Il programma a questo punto mostrerà le informazioni del dispositivo da sbloccare. Se non sono quelle corrette sarà necessario scegliere il modello esatto di iPhone da sbloccare, e poi procedere con il download. In questo modo Dr.Fone permetterà di scaricare il firmware corretto per il telefono da ripristinare.

Infine, una volta compiuta anche questa operazione, sarà necessario cliccare su “Sblocca Ora”. Dr.Fone a questo punto procederà con il reset dell’iPhone, sbloccando lo schermo. Durante questo passaggio può accadere che alcuni dati vengano cancellati, ma purtroppo, se si desidera sbloccare il proprio iPhone, non ci sono alternative.

Dr.Fone per dispositivi iOS

Dr.Fone viene utilizzato con successo per sbloccare un telefono Android protetto da password o uno smartphone con sistema operativo iOS che non risponde ai comandi o con un touch ID che non funziona

In particolare risulta essere molto efficace su tutti i dispositivi che usano iOS. Si è infatti dimostrato efficace per sbloccare un iPhone con schermata nera fissa o telefonini con sblocca schermi bloccati. I fan del celebre “melafonino” sono tantissimi, e molti di loro sanno già quanto sia difficile recuperare uno smartphone Apple con sistema operativo iOS quando questo inizia a fare le bizze. Grazie a Wondershare Dr.Fone sarà invece possibile ripristinarli e farli tornare completamente funzionanti. Inoltre, Dr.Fone permette di effettuare backup dei dati di qualsiasi iPhone, ripristinando e recuperando informazioni qualora si fossero accidentalmente cancellate.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.