Justin Reyes è della Openjobmetis: Varese l’aspetta a metà settimana

La guardia-ala ha firmato il contratto sino al termine della stagione: dovrebbe arrivare tra mercoledì 18 e giovedì 19. Il club spera di tesserarlo per la partita di sabato con Reggio Emilia

justin reyes basket

Passata l’onda emotiva (positiva, stavolta) della bella vittoria su Venezia, in casa Openjobmetis Varese riprendono i lavori di ricostruzione della squadra con l’ingaggio – ampiamente previsto già da alcuni giorni – sino al termine della stagione dell’americano Justin Reyes, guardia ala 26enne alto 1,93.

Varese attende il giocatore tra mercoledì e giovedì: oggi (lunedì 17) negli USA è festa per il giorno dedicato a Martin Luther King, quindi Justin potrà ritirare il visto a partire dalla giornata di domani per poi salire sul primo volo possibile diretto a Malpensa. Se queste tempistiche verranno rispettate e se all’arrivo non ci saranno ulteriori intoppi burocratici, l’Openjobmetis potrebbe riuscire a tesserarlo entro venerdì a mezzogiorno per farlo esordire sabato sera a Bologna contro Reggio Emilia. Vedremo quindi come avverrà “l’avvicinamento” per una previsione più certa del suo impiego.

Reyes ha anche cittadinanza dominicana e portoricana: non conta nulla dal punto di vista burocratico (è extracomunitario e avrà bisogno del visto per giocare nel nostro Paese) ma solo da quello legato alla curiosità. Portoricano era infatti un altro cestista passato da queste parti che, nonostante un inizio difficile, arrivò a coprirsi di gloria (e a prendere il largo verso avventure agonistiche molto importanti): Daniel Santiago.

Nei giorni scorsi, in occasione della presentazione di Johan Roijakkers, lo stesso coach e il nuovo gm Michael Arcieri (il dirigente che ha scovato il giocatore negli States) hanno già descritto il profilo di Reyes e il suo impiego a Varese. L’esterno viene considerato giocatore in grado di giostrare in tre ruoli e praticamente partirà come riserva di Anthony Beane, Alessandro Gentile e Siim-Sander Vene (di quest’ultimo almeno fino a quando Sorokas dovrà fare il pivot titolare). Il nuovo arrivo toglierà qualche minuto ai titolari – Beane e Gentile sono stati i più utilizzati da Seravalli contro la Reyer, 35′ e 31′ rispettivamente – consentendo però loro di arrivare con più fiato e gambe allo sprint finale.

Reyes quest’anno era impegnato con i Capitanos di Città del Messico, squadra affiliata alla G-League, il campionato di sviluppo collegato alla NBA. I “capitani” però non disputano il torneo vero e proprio bensì la “Showcase Cup” nella quale il neo-varesino ha fatto segnare 13,9 punti e 4,4 rimbalzi con il 58,4% da 2, il 34,2% da 3 e l’83,9% dalla lunetta. Numeri in crescita rispetto alle precedenti esperienze in G-League con Utah e Raptors alle quali ha aggiunto i tornei disputati in estate tra Porto Rico (Indios de Mayaguez) e Dominica (San Lazaro Jobo Bonito).

«Pallacanestro Varese è felice di annunciare l’avvenuto ingaggio di Justin Reyes, giocatore classe ’95 di nazionalità portoricana che vestirà la canotta della Openjobmetis fino al termine dell’attuale stagione sportiva. Giocatore duttile che ama giocare in campo aperto, Reyes è un atleta abile nell’1vs1 e che dispone anche di un buon tiro; può ricoprire diverse posizioni in campo risultando efficace su entrambi i lati grazie alla sua energia».

Openjobmetis, un altro acquisto: presa la guardia Justin Reyes

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.