Veloci e affidabili, i Compro oro per la liquidità

Da nord a sud il Coronavirus ha dato vita ad un’emergenza non solo sanitaria, ma anche economica e sociale. I Compro Oro, diventano una soluzione affidabile, certa e immediata per avere denaro contante

Oro

Ci sono la mamma di famiglia, l’elettricista, l’anziano pensionato e il giovane free lance. Cambiano le facce e i ruoli nella società, ma tutti hanno una necessità comune: fare fronte alle spese quotidiane in un periodo in cui molti di loro hanno perso il lavoro e devono sostenere i familiari più vicini. Tutti in fila al Compro Oro, per vendere quei gioielli preziosamente custoditi per anni e ora unica fonte di guadagno per molti italiani.

Da nord a sud il Coronavirus ha dato vita ad un’emergenza non solo sanitaria, ma anche economica e sociale: emergenza in cui i Compro Oro, diventano l’unica soluzione certa e immediata per avere denaro contante per sostenere le esigenze quotidiane. “Vediamo molte facce nuove – dice l’AD di Oro in Euro Nicola Laurenza – non solo i nostri clienti fidelizzati: tanti giovani tra i 25 e i 40 anni in attesa di ricevere i soldi della Cassa Integrazione e molti lavoratori autonomi che non hanno ricevuto o sono ancora in attesa del sospirato sostegno economico dallo Stato e che si rivolgono a noi per liquidità immediata”.

“Si mettono in coda silenziosamente – continua Laurenza – entrano, per molti di loro è la prima volta, e ascoltano con attenzione e impazienza il personale che spiega loro come avverrà la valutazione. Chiusa la contrattazione viene consegnato il denaro contante e sui volti di queste persone un sorriso che è un sospiro di sollievo, perché usciti dai nostri negozi riusciranno a pagare le bollette, fare la spesa, saldare una rata del mutuo…almeno per questo mese.”

Un sorriso dettato anche dalle ottime quotazioni di mercato, altro effetto del Coronavirus: “L’oro è ai massimi storici: complice il periodo di estrema incertezza, il metallo giallo continua a mantenersi su quotazioni molto sopra la media, permettendo quindi di monetizzare molto di più rispetto a quello che avveniva anche solo 12 mesi fa.”

Di fronte a questa fotografia anche le associazioni di categoria hanno sottolineato l’utilità del settore per le molte persone in difficoltà economica, ma anche il pericolo che questa possa al tempo stesso favorire attività di usura e abusivismo, a danno degli operatori onesti e dei cittadini. “Occhio alle truffe – afferma il patron di Oro in Euro – diffidare assolutamente da chi promette valutazioni straordinarie, da chi non rende visibile la pesatura del gioiello, da chi non richiede i documenti di identità. Invitiamo a segnalare qualsiasi attività non segua le norme e le regolamentazioni previste per legge.”

 

di
Pubblicato il 13 Maggio 2020

Segnala Errore