Torino ricorda Agnelli. Del Piero: “Ci manca la sua passione”

Si celebra al Duomo la Messa in ricordo dell'Avvocato a dieci anno dalla sua scomparsa. Atteso anche il presidente della Repubblica, Napolitano

È stato allestito anche un maxischermo all’esterno del Duomo di Torino, in occasione della Messa per i dieci anni dalla morte di Gianni Agnelli. Si celebra oggi infatti l’anniversario della scomparsa dell’avvocato, patron della Fiat e storico presidente della Juventus, avvenuta il 24 gennaio del 2003. Alla funzione, che sarà celebrata dall’arcivescovo Nosiglia, è atteso anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano oltre ai ministri Fornero, Profumo, Grilli, l’ambasciatore Usa David Thorne, l’allenatore e il capitano della Juve, Conte e Buffon. La cattedrale è stata addobbata con dei fiori bianchi e un giovane giocatore della Primavera leggerà una preghiera.

Tra i primi a ricordare oggi la figura dell’avvocato è stato l’ex numero dieci bianconero, Alessandro Del Piero, oggi attaccante del Sydney FC. Era stato proprio Agnelli a soprannominare il capitano della Juve "Pinturicchio", in onore del suo talento.

«Per me – scrive Del Piero sul sul sito – l’Avvocato è ancora un ricordo vicino, come se quel telefono – che squillava così presto, di mattina – l’avessi appena messo giù, dopo aver finto di essere già sveglio, stropicciandomi ancora gli occhi. Invece, sono già dieci anni. Ma quando le persone entrano così tanto nella testa e nel cuore, in fondo, non se ne vanno mai davvero. Eppure manca.Manca la sua eleganza, il suo stile, la sua passione, il suo gusto per il bello, in qualunque campo della vita pubblica e privata. Manca il suo amore per lo sport, per il calcio, per la sua Juventus, per la sua Ferrari, per le sue barche, per la sua Torino. Manca agli juventini, manca a tutti gli italiani. E manca a me, che ho avuto la fortuna e l’onore di fare un piccolo pezzo di strada con lui». 
Dopo il rito in Duomo sono previsti alcuni momenti con le istituzioni locali: i ricordi saranno affidati al sindaco di Torino Piero Fassino con lo storico Giuseppe Berta, e il presidente della Fiat John Elkann.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.