Antifascisti con volantini interrompono il consiglio comunale

L'intervento della polizia locale ha impedito loro di proseguire la protesta. Diffusi volantini con una scatola di fagioli con elmetto nazista

Primo consiglio comunale Saronno, la serata

Baruffa in consiglio comunale per l’arrivo degli antifascisti durante la seduta di giovedì sera. Circa una ventina di persone sono intervenute nella sala Vanelli dove si stava svolgendo il consiglio comunale “armati” di volantini e striscione.

L’intervento della polizia locale ha impedito loro di proseguire la protesta. Obiettivo del dissenso era quasi sicuramente quello che ha fatto discutere nelle scorse settimane tutta l’opinione pubblica, ovvero la concessione di patrocinio del Comune a un evento in programma il 15 novembre al Paladozio, organizzato da una associazione sportiva milanese con chiari ideali di destra, accusata da Anpi e forze politica di centrosinistra di essere di stampo neofascista.

Ora il blitz in consiglio comunale di alcuni manifestanti che per l’occasione hanno distribuito anche volantini piuttosto ironici: una caricatura di una scatola di fagioli con etichetta verde. Il tutto con elmetto nazista e svastiche. Il consiglio è stato sospeso per qualche minuti per impedire ai manifestanti di proseguire nel loro intento. Poi la seduta è ripresa senza interruzioni.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore