Sulle tracce del Vangelo Secondo Matteo di Pasolini

Una mostra fotografica di Giovanna Gammarota dal titolo "Sopralluogo in Lucania" al Fine Art di Roberto Caielli Caielli Fine Art Via Carrobbio 11 Varese

pier paolo pasolini

Pier Paolo Pasolini girò Il Vangelo secondo Matteo nel 1964, nell’Italia del Sud. Dopo un deludente viaggio in Palestina, terra rivelatasi troppo moderna e priva di spiritualità, egli decise di tornare nel nostro meridione alla ricerca di luoghi capaci di testimoniare quella “ricostruzione analogica”, come lui la chiamava, che intendeva realizzare con la sua pellicola. Questi spazi immoti e antichi erano perfetti per rappresentare quella memoria arcaica, completamente scomparsa nei luoghi che hanno realmente ospitato la sacra storia narrata nei Vangeli. Nel suo film Pasolini tratta il paesaggio come uno dei personaggi principali, e i luoghi lucani, in particolare, rispondono con fedeltà alla rappresentazione rigorosa, ma anche poetica, che egli voleva mettere in scena.

Nella mostra Sopraluoghi in Lucania. Sulle tracce del “Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini, Giovanna Gammarota ripropone i luoghi scelti dal regista in una serie di scatti per nulla didascalici che ripercorrono quella memoria mai sopita attraverso il filo rosso della suggestione. La fotografa sente il bisogno di verificare se essi conservano ancora quella forza ancestrale comunicata nel film e, come accadde per Pasolini oltre cinquant’anni fa, ancora una volta le fotografie rispondono con fedeltà alla volontà dell’autrice di coglierne l’essenza, semplice e diretta.
INFORMAZIONI

Titolo: SOPRALUOGHI IN LUCANIA. SULLE TRACCE DEL VANGELO SECONDO MATTEO DI PIER PAOLO PASOLINI. Fotografie di Giovanna Gammarota
Durata della mostra: Dal 23 settembre al 7 ottobre 2016
Inaugurazione: Venerdì, 23 settembre 2016, ore19
Luogo: Studio / laboratorio del fotografo e stampatore Roberto Caielli Caielli Fine Art (via Carrobbio 11 Varese)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore