Ferrovia Arcisate – Stabio: ecco cosa succederà nel 2017

Il nuovo anno si aprirà con una cerimonia per l'abbattimento dell'ultimo diaframma della galleria. I lavori della nuova ferrovia dovrebbero essere completati entro la fine dell'estate

cantello - ferrovia arcisate stabio

Si chiude l’anno forse più impegnativo del grande progetto della ferrovia Arcisate – Stabio, l’anno che, dopo i problemi, i rallentamenti, il cambio di appalto e poi la ripresa del cantiere nell’estate 2015, ha visto una grande accelerazione dei lavori per recuperare il tempo perduto.

Per tutto il 2016 nel mega cantiere che si sviluppa da Induno Olona a Cantello, si è lavorato giorno e notte e sia Rfi che la Salcef, la nuova ditta subentrata alla Ics di Claudio Salini, hanno fatto di tutto per rispettare il cronoprogramma.

Nell’ultimo vertice in Regione Lombardia tra i sindaci del territorio e i responsabili di Ferrovie italiane, sono state fissate le tappe del 2017, l’anno che vedrà i lavori concludersi e i treni tornare a circolare in Valceresio, ma soprattutto il completamento del nuovo importante collegamento Malpensa-Mendrisio. Eccole:

Gennaio: cade l’ultimo diaframma

La galleria sotto al colle del San Bernardino, a Induno Olona, è praticamente conclusa. Mancano circa tre metri di scavi, che verranno completati subito dopo Natale. A metà gennaio cadrà l’ultimo diaframma e la galleria sarà aperta, con una cerimonia ufficiale di cui si stanno definendo data e dettagli.

Aprile: nuova rotatoria stradale a Induno Olona

Prendono il via in aprile i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria nei pressi dell’Esselunga di Induno Olona che sarà la strada di accesso alla nuova stazione. I lavori, una delle opere di compensazione a carico di Rfi, dovranno essere completati entro luglio-agosto.

Giugno-agosto: interventi di ripristino

Nell’estate saranno effettuati i lavori di ripristino e asfaltatura delle vie deteriorate dal cantiere della Arcisate – Stabio ad Arcisate (vie Cantello, Cavour, Mazzini e Boccherini), Induno Olona (Jamoretti, Cavour, Crugnola) e Cantello (Vie Felice Mina, Elvezia). Entro settembre gli interventi dovrebbero essere conclusi.

Giugno-agosto: conclusione dei lavori della nuova tratta

Per l’estate 2017 è prevista la conclusione dei lavori di realizzazione della tratta. Il collegamento ferroviario sarà completato e partirà la fase di collaudo e messa a punto degli impianti.

Settembre: pista ciclabile a Induno Olona

Inizieranno a settembre e saranno completati entro i primi mesi del 2018 i lavori per la realizzazione di una nuova pista ciclabile sul sedime della vecchia galleria ferroviaria di Induno Olona ora dismessa. Anche questo intervento fa parte delle opere di compensazione per due milioni di euro concordate dai comuni di Arcisate e Induno Olona conRfi.

Dicembre: inaugurazione e avvio del servizio

Nel mese di dicembre entra in funzione la nuova tratta ferroviaria Arcisate – Stabio e, contemporaneamente, sarà riaperta la tratta da Arcisate a Porto Ceresio. La data potrebbe essere quella del 17 dicembre, giorno in cui è fissato il cambio di orario delle ferrovie, con l’entrata in vigore dell’orario invenale.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA FERROVIA ARCISATE – STABIO

di mariangela.gerletti@varesenews.it
Pubblicato il 21 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore