Domenicali: «Abbiamo sofferto, ma ben venga la vittoria»

L'allenatore del Varese si dice contento del risultato. Camara: «Siamo un bel gruppo». Marinali: «Gol per i miei genitori»

Varese - Alcione

Una vittoria sofferta ma importante quella strappata dal Varese contro l’Alcione. Il 3-2 finale premia i biancorossi che hanno saputo stringere i denti e mettersi in tasca tre punti che li proiettano al secondo posto. Al termine della partita mister Manuele Domenicali: «E’ stata una partita difficile, lo sapevamo. Ci sono state della fasi di partita nelle quali loro sono stati migliori di noi. Abbiamo reagito bene, riaprendo però la partita a pochi minuti dalla fine. E’ però importante sottolineare che siamo riusciti a tener duro e portare a casa la vittoria».

«La squadra – prosegue mister Domenicali – si è adattata alle condizioni climatiche, del campo e della partita. sono contento del risultato e di come la squadra è riuscita a comportarsi. Il fatto di essere tutti giovani è distinguere i vati momenti di una partita, sapendo che ogni gara è diversa. L’Alcione davanti si muoveva molto bene e ci ha messo più volte in difficoltà, ben venga la vittoria».

«Sicuramente – conclude il tecnico biancorosso guardando ai prossimi impegni – giovedì in Coppa cambierò qualcosa, anche in vista della gara di Legnano, ma andremo a Besozzo con una formazione forte che punti alla vittoria».

Idrissa Camara, da buon capitano ha trascinato i suoi con una doppietta: «Sapevamo che erano una bella squadra che non molla mai. Il campo era pesante, fermava la palla e non ha aiutato né loro, né noi. Era comunque importante vincere e lo abbiamo fatto. Ho sempre detto che bisognava cementare il gruppo per riuscire a fare bene, anche a livello personale. Stiamo lavorando tutti i giorni per cercare di tenere tutta la squadra pronta; per noi ogni partita è importante e speriamo che la fortuna sia dalla nostra parte».

Rientrato da poco dopo l’infortunio, si è regalato una bella soddisfazione Loris Marinali, che ha segnato un bellissimo gol per il momentaneo 3-1: «Sul gol diciamo che è riuscito: ci ho provato ed è andata bene. Sono contento perché rientravo da un lungo infortunio che ammetto essere stato pesante; trovarsi lontano da casa in un periodo negativo non è stato facile. Il gol lo dedico ai miei genitori. Non guardo la classifica, ma sono sicuro che a fine anno ci toglieremo grandi soddisfazioni»

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore