Lo chef Sergio Barzetti torna alla “Prova del cuoco”

Grande rientro per il cuoco malnatese che ha conquistato il pubblico a suon di risotti

sergio barzetti chef

Il risotto con l’alloro cucinato mestolo dopo mestolo col “brodo di Sergio”, realizzato coi preziosissimi avanzi vegetali da far diventare l’ingrediente essenziale per un piatto all’onda. Le ricette della tradizione lombarda e i prodotti del territorio.

Sergio Barzetti, il cuoco varesino che ha saputo conquistare il grande pubblico tornerà in tv sulla Rai da giovedì prossimo nella famosa trasmissione di intrattenimento della mattina “La prova del cuoco”.

Si tratta di quella grande “festa della cucina”, realizzata come un coinvolgente contenitore di spettacolo, da sviluppare attraverso il racconto delle eccellenze italiane: dai prodotti della terra a quelli della filiera enogastronomica, spaziando tra ricette creative e omaggi alla tradizione – si legge nel sito dell’azienda come presentazione della trasmissione.

La trasmissione prevede contest culinari, rubriche specifiche sul food, parentesi regionali di cucina a tutto tondo, angoli di storia e attualità del cibo e della nutrizione, ricerca e valorizzazione delle tipicità, sicurezza alimentare e qualità delle materie prime.

Non mancheranno spazi dedicati a scuole e sperimentazioni di cucina, incursioni tra i mestieri che ruotano intorno ai fornelli, collegamenti in diretta e la “classica” gara quotidiana tra due concorrenti affiancati da popolari maestri di cucina, ma anche da personaggi famosi.

Barzetti ha partecipato alle edizioni precedenti – 2016/17 – condotte da Antonella Clerici e fra tre giorni sarà in trasmissione con Elisa Isoardi: cosa porterà ai fornelli questa volta? Non ci resta che aspettare, e preparare le pentole.

di
Pubblicato il 01 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore