Sportello lavoro: venticinque le richieste raccolte

Aperto da qualche mese, il servizio attivato dall'amministrazione grazie ai proventi derivati dall'accoglienza dei migranti

sportello lavoro in comune

Sono 25 i residenti di Comerio in difficoltà che si sono rivolti allo sportello lavoro del Comune.

Lo rivela il sindaco Silvio Aimetti: « Lo sportello lavoro è interamente finanziato con fondi ottenuti dal progetto di accoglienza per i richiedenti asilo» sottolinea il primo cittadino che investe i proventi dall’occupazione di una casa di proprietà da parte di gruppi di migranti.

Lo sportello, attivato qualche mese fa, è aperto tutti i martedì pomeriggio dalle 14 alle 17: «Devo ammettere che non è semplice in questo momento trovare lavoro per alcune Persone ma investiremo ulteriori risorse per aiutare chi in questo momento fa fatica».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore