Accordo Comune – Esselunga: tra le compensazioni, aiuterà i piccoli esercizi del circondario

I lavori della nuova Esselunga in via Gasparotto procedono: non solo dal punto di vista del cantiere, ormai in fase avanzata

Esselunga

I lavori della nuova Esselunga in via Gasparotto procedono: non solo dal punto di vista del cantiere, ormai in fase avanzata.

La giunta ha infatti approvato l’accordo con la società per le azioni “di mitigazione”: un impegno per Esselunga che si aggiunge ai 10milioni di euro per opere pubbliche che serviranno a “riaggiustare” la viabilità. In particolare, si tratterà di una somma di 155.000 euro per iniziative di sostegno finalizzate al marketing e alla promozione dell’attrattività del territorio del Comune di Varese e dell’area vasta più un ulteriore contributo economico di 65.000 euro sulle misure di natura socio-economiche, passando così da un importo di 155.000 ad un totale di 220.000 euro.

MARKETING E PROMOZIONE PER VARESE E COMUNI LIMITROFI: CI PENSA ESSELUNGA

Le somme verranno utilizzate per marketing e promozione dell’attrattività del territorio di area vasta, innanzitutto con un progetto di durata biennale finalizzato alla promozione del territorio in tutti i suoi aspetti e alla valorizzazione dei suoi prodotti. L’impegno di spesa è di 10.000 euro annui per complessivi 20.000 euro.

Esselunga erogherà inoltre al comune di Varese e ai comuni di area vasta un contributo economico pari a 20.000 euro per il primo anno e 10.000 euro all’anno per gli ulteriori due anni per l’organizzazione di eventi finalizzati alla promozione del territorio e dei suoi prodotti, più altri 10.000 euro, per complessivi 50.000 euro.

CENTOMILA EURO PER I DISTRETTI DEL COMMERCIO

Tra le somme che erogherà Esselunga ce ne saranno anche per la “valorizzazione del piccolo commercio di vicinato e il riequilibrio delle diverse forme distributive”: il grande negozio erogherà a favore dei piccoli infatti 65.000 più 35.000 euro per complessivi 100.000 euro per promuovere azioni di sostegno e di sviluppo delle micro e piccole imprese commerciali del Comune di Varese e dei comuni di area vasta, in particolare per processi di sviluppo e ammodernamento della rete distributiva mediante Distretti del Commercio.

In particolare, è prevista l’erogazione di 10.000 euro all’anno per tre anni più 20.000 euro per complessivi 50.000 per la promozione delle iniziative del Distretto Urbano del Commercio di Varese.

I comuni limitrofi che hanno aderito e seguito l’avvicendamento del progetto sono Arcisate, Azzate, Cazzago Brabbia, Gazzada Schianno e Lozza.

LE SOMME SI AGGIUNGONO ALLE OPERE VIARIE

Queste somme sono completamente staccate dalle opere viarie: che sono ancora quelle concordate e specificate diversi mesi fa, e che vedranno realizzate nelle prossime settimane: per quelle Esselunga stanzierà 10 milioni di euro.

Per l’apertura del supermercato, comunque, bisognerà aspettare il 2019: si tratterà di una nuova grande struttura, con una superficie complessiva di vendita di 4.200 mq, di cui 2.800 mq destinati alla vendita di prodotti appartenenti al settore merceologico alimentare e 1.400 mq per il settore non alimentare.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 02 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore