Il Varese “dei piccoli” fa festa alle Bustecche

Domenica 24 marzo, dalle 11 in avanti, i campi di Varesello riapriranno per la festa dei 109 anni del club organizzata per sostenere le squadre giovanili, investite dalla crisi della società. Cancelli aperti a tutti i tifosi e alla città intera

calcio bambini pulcini varese

Mentre la prima squadra – o quello che ne rimane – sarà in campo a Solbiate Arno nel turno casalingo contro la forte Castellanzese, il centro sportivo delle Bustecche, ribattezzato “Varesello”, torna per una domenica a colorarsi di biancorosso. Il merito non è della società presieduta da Claudio Benecchi ma piuttosto di un gruppo di allenatori e genitori di scuola calcio e settore giovanile che hanno messo in opera per domenica 24 marzo una festa in occasione del 109° compleanno del club (che cade oggi, venerdì 22).

Così, dalle 11 del mattino, quella che negli ultimi anni è stata la casa biancorossa (fino alla chiusura per morosità e al successivo intervento del Comune, che ha dato il permesso per questa manifestazione), si animerà con partite, giochi, amicizia e divertimento. Il programma prevede innanzitutto la disputa di due tornei di calcio: il primo a 5 contro 5 per i bambini nati tra il 2010 e il 2012, il secondo a 9 giocatori per i ragazzi nati tra il 2007 e il 2009.

Nel pomeriggi si terranno una prima estrazione della sottoscrizione a premi, alcune attività di intrattenimento per i bambini, una partita di vecchie glorie. l’estrazione finale (17,30) e la grande torta finale per i 109 anni del Varese. Nel corso dell’intera giornata saranno a disposizione un banco gastronomico e i giochi gonfiabili. Come vi avevamo spiegato QUI, ricordiamo che l’iniziativa serve soprattutto a raccogliere fondi per permettere alle diverse squadre giovanili del Varese di portare a termine i rispettivi campionati, visto che le note difficoltà societarie hanno messo in grave crisi anche tutto il vivaio.

La giornata è aperta a tutti i tifosi e a tutta la città: l’intento degli organizzatori è quello di mostrare che il Varese va al di là della rivedibile gestione attuale e che è anche formato da tante persone e tanti ragazzi che tuttora si impegnano con orgoglio, portando sulle proprie maglie uno stemma antico e amato, che non merita di essere infangato come sta avvenendo in questi (tanti, troppi) mesi.

Il Varese compie 109 anni e farà festa grazie a giovanili e scuola calcio

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore