Misano, sorriso MV Agusta: stavolta è Corsi in zona punti

Il pilota romano strappa un 14° posto in rimonta nella gara vinta da Marini su Bezzecchi e Bastianini. Manzi paga un contatto in avvio che gli complica la gara

simone corsi stefano manzi motomondiale moto2 mv agusta forward racing

La MV Agusta impegnata nel Motomondiale chiude con un timido sorriso il primo dei due fine settimana di gare a Misano Adriatico. Sul circuito intitolato a Marco Simoncelli la casa della Schiranna e il Forward Racing Team ottengono due punti iridati grazie a Simone Corsi, il più longevo dei due piloti MV che fino a oggi aveva raccolto appena un quindicesimo posto.

Stimolato dalla livrea speciale scelta per l’occasione – le due MV Agusta erano “vestite” da moto della Polizia, corpo a cui appartiene Corsi – il pilota romano è stato autore di una bella rimonta cominciata da ben oltre la ventesima posizione e conclusa in 14a piazza. Un risultato che poteva essere ancora migliore se un errore nel corso dell’ultimo giro non gli fosse costato un sorpasso da parte di Dalla Porta.

«Sono riuscito a fare una buonissima partenza e a passare anche diversi piloti ma nei primi giri non avevo un buon feeling con la moto, specie nel terzo settore della pista dove perdiamo molto rispetto agli altri – ha raccontato Corsi – Così all’inizio ho perso molte posizioni di quelle che avevo guadagnato. Con il passare dei giri però la moto è migliorata soprattutto in quel tratto e sono risalito abbastanza velocemente».

Meno positiva è stata la domenica dell’altro alfiere Forward MV Agusta, Stefano Manzi, che continua a faticare in gara sul tracciato che ha sede a pochi chilometri dalla sua abitazione. Il numero 62 ha dovuto fare i conti con un contatto alla seconda curva del Gran Premio che gli ha causato la rottura di un sensore e un danno a un cerchio. «Cercando di contenere queste difficoltà sono andato qualche volta molto largo, prendendo il “long lap penalty” per aver superato il limite esterno della pista. Così sono finito 17°, perdendo 5”. Siamo fiduciosi di far molto meglio settimana prossima e riscattarci».

La gara della Moto2 è stata caratterizzata da una splendida tripletta italiana, con Luca Marini che ha preceduto Marco Bezzecchi ed Enea Bastianini. Marini – fratello di Valentino Rossi per parte di madre – è anche il leader della classifica iridata, seguito dagli altri due azzurri.

MONDIALE MOTO2
CLASSIFICA: 1) Luca Marini (Ita-Kalex) 112; 2) Enea Bastianini (Ita-Kalex) 95; 3) Marco Bezzecchi (Ita-Kalex) 85; 4) Jorge Martin (Spa-Kalex) 79; 5) Tetsuta Nagashima (Jpn-Kalex) 68; 17) Stefano Manzi (Ita-MV Agusta) 15; 27) Simone Corsi (Ita-MV Agusta) 3.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.