Crimi (Movimento 5 Stelle): “Noi ci siamo, nell’interesse del Paese”

Il capo politico del 5 Stelle, uscito dall’incontro con il premier incaricato Mario Draghi insieme a Beppe Grillo, parla di “responsabilità e lealtà”

Il capo politico del 5 Stelle, uscito dall’incontro con il premier incaricato Mario Draghi insieme a Beppe Grillo, parla di “responsabilità e lealtà”.

«Abbiamo ribadito la consapevolezza della situazione del Paese e la necessità di dare un Governo che possa adottare tutte le iniziative necessarie e importanti, prima fra tutte i ristori e il Recovery Plan», ha detto Vito Crimi.

«Abbiamo detto a Draghi che in questi mesi c’è stata una maggioranza che ha lavorato insieme, con capacità di mediazione e comprensione reciproca, nell’interesse dei cittadini. Il Governo deve nascere con valori solidali, ambientalisti ed europeisti, partendo da ciò che è stato realizzato per costruire il futuro – ha detto Crimi -. Il reddito di cittadinanza per noi deve essere mantenuto, come il superbonus 110%, la riforma della giustizia. Punti che abbiamo focalizzato come tecnologia e ambiente, vocazioni che devono coniugarsi in politica industriale di cui il Paese ha bisogno: detassare chi fa attività in linea con l’ambiente, incentivando, l’aiuto dello Stato per aiutare le imprese ad uscire dalla crisi, abbiamo proposto una banca pubblica degli investimenti, tema a noi caro».

«Abbiamo ribadito il concetto che quando e se si formerà un Governo noi ci saremo con lealtà, come sempre, mettendo davanti alla ricerca del consenso la responsabilità. Serve una maggioranza politica solida, che possa sostenere un Governo solido, premesse indispensabili per noi, superando le criticità che hanno portato alla fine del Governo Conte 2 – ha spiegato ancora Crimi -. Non dimentichiamo gli atti fatti da qualche formazione politica, ma siamo pronti a superare le differenze per il bene del Paese. Ci aspettiamo ora una sintesi e le proposte del presidente del Consiglio incaricato. Abbiamo dato la disponibilità a valutare quello che Draghi proporrà, partendo dai temi. Il Recovery Plan è un piano chiave, l’Europa ci guarda, dobbiamo fare il meglio possibile nell’interesse dei cittadini e del Paese».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.