“Amici per sempre”, dolore a San Fermo per la morte di Giuseppe

Aveva appena 24 anni la giovane vita che si è interrotta giovedì sera in un incidente motociclistico. Giuseppe Guzzi è cresciuto nel quartiere di Varese ed era conosciuto da tutti

giuseppe guzzi

Un incidente che ha scioccato il quartiere di San Fermo, lo stesso dove Giuseppe Guzzi è cresciuto, dove era conosciuto da tutti e al quale era fortemente legato. Aveva appena 24 anni la giovane vita che si è spezzata giovedì sera in un incidente motociclistico. Giuseppe era a bordo di una Ninja Kawasaki insieme ad una ragazza, che ora lotta per la sua sopravvivenza in ospedale di Circolo a Varese.

Il 24enne è cresciuto con la sua famiglia davanti alla chiesa di Santa Maria, poi si è trasferito ma ha continuato a frequentare gli amici del quartiere, quelli con i quali giocava a calcio e condivideva la passione per i motori.

Quegli stessi amici che ora stanno usando la bacheca del suo profilo Facebook come uno spazio di condivisione di ricordi, istanti di vita e tanto tanto dolore. “Non ci sarà mai un addio per noi. Perché entrambi sappiamo che in questo mondo non c’e’ forza maggiore di quella che ha forgiato la nostra amicizia!”.

Giuseppe aveva una figlia molto piccola e tra la costernazione per quanto accaduto, nel quartiere, è anche a lei che si sta pensando per possibili iniziative di solidarietà.

giuseppe guzzi

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.