Varese sconfitto dal Chievo

I biancorossi, in inferiorità numerica per l'espulsione di Samba, subiscono il decisivo 1-0 nei minuti finali della gara

Il Varese Primavera torna da Desenzano del Garda con una sconfitta (1-0): è il Chievo a festeggiare al termine di una partita che sembrava destinata al pareggio. I biancorossi sono comunque fortunati in ottica classifica: la sconfitta del Milan in casa dell’Albinoleffe (2-1) mantiene infatti invariato il gap dei ragazzi di Tomasoni dalla vetta; positivo anche lo 0-0 dell’Inter contro il Brescia. In graduatoria i rossoneri mantengono il primo posto a 32 punti; inseguono Chievo (31), Inter e Albinoleffe (30); il Varese resta invece fermo a 27.

Nel primo tempo della partita non succede nulla: da segnalare solo il rientro in campo di Lazaar (nella foto) e la presenza in panchina del portiere ex Udinese Bordignon. Non convocato, ma già ufficialmente biancorosso, il centrocampista centrale Amelotti, in uscita dal Milan. La partita si sblocca nella ripresa e cambia in seguito all’espulsione ai danni di Samba: il capitano biancorosso si becca il suo primo giallo al 5′, per un fallo di gioco; al 18′ invece arriva la seconda ammonizione e il conseguente rosso per un ingenuo tocco di mano nella metacampo clivense. Nonostante l’inferiorità numerica il Varese ha due palle gol in fila. La prima al 20′: sul cross di Jadilson dalla bandierina si crea una mischia in area dove però nessun giocatore varesino riesce a trovare la zampata vincente. La seconda, al 22′, è ancor più clamorosa: Jadilson scodella questa volta dall’angolo di sinistra verso il primo palo dove irrompe Hoxha, che riesce a realizzare uno spettacolare scorpione per deviare a rete; la giocata è sensazionale ma la palla centra in pieno il palo. Il Chievo attende e riesce a pungere alla prima buona occasione (35′): Kirilov parte come una furia in contropiede e, dal vertice sinistro dell’area, serve l’accorrente Franchini che controlla e supera col destro La Gorga. Nel finale il forcing del Varese non pareggia il conto.

I biancorossi torneranno in campo già a metà settimana. È infatti programmato per giovedì 2 febbraio l’ultimo turno di campionato prima dell’inizio del Torneo di Viareggio: a Gavirate (ore 14.30) il Varese ospiterà l’Inter.

Chievo-Varese (0-0) 0-1

Marcatori: Franchini al 35′ st.

Chievo: Coletta, Morero (Tomas dal 16′ st), Oliboni, Zamparo, Coulibaly, Burato, Franco, Gallo, Ekuban (Hernandez dal 33′ st), Kirilov (Maccarone dal 47′ st), Franchini. A disposizione: Frlez, Chiarello, La Selva, Munarini. All. Nicolato.

Varese: La Gorga; Fiamozzi, Samba, Parini, Lazaar (Mancini dal 16′ st); Bassi, Truzzi; Hoxha, Jadilson, Tiboni (Minelli dal 18′ st); El Wardi (Zamble dal 40′ st). A disposizione: Bordignon, Greco, Bastone, Turlan. All. Tomasoni.

Arbitro: Pelagatti di Arezzo (Liberti di Pisa e Palazzoni di Lucca).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Gennaio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.