Si è spento Camillo Massimo Fiori

Stimato professionista nel settore bancario, Fiori è stato molto conosciuto anche per il suo impegno politico e civile

Personaggi generiche

Ora raggiungerà la sua amata Nella, scomparsa nel 2014.

Questa mattina, 4 febbraio 2016, è scomparso a Varese Camillo Massimo Fiori.

Stimato professionista nel settore bancario, Fiori è stato molto conosciuto anche per il suo impegno politico. Uomo di cultura ed intellettuale varesino di elevatissimo ‘spessore’, cristiano progressista, è stato voce del buonsenso nelle formazioni a sfondo cattolico: dalla Democrazia Cristiana al Partito Popolare.

Negli anni sessanta e settanta, è stato presidente provinciale, segretario nazionale e reggente per la Svizzera delle ACLI, nonchè consigliere provinciale dal ’75 all’85 per la DC.

Negli ultimi anni, ha collaborato anche con RMF Online.

I funerali si terranno sabato 6 febbraio in basilica a S. Vittore alle 9.15.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.