Lago: “Quando lo sdoppiamento completo delle fognature?”

Continua il botta e risposta sulle condizioni del bacino. Il capogruppo Lucchina: "Mucillaggini eliminate solo grazie al lavoro dei pescatori"

Il lago a Gavirate

Riceviamo e pubblichiamo la nota formata dal Capogruppo Consiliare Per Gavirate, Groppello, Oltrona e Voltorre Gianni Lucchina in merito alla questione delle condizioni del lago

Galleria fotografica

Il lago a Gavirate 4 di 6

Gentilissima Assessore Musco i dischi al vinile si inceppavano spesso, come tutte le risposte della maggioranza. Le ricordo però che sono ormai dei reperti storici.
Andiamo oltre.
Farò tesoro della lezione e dei richiami che l’Assessore mi ha indirizzato, grazie.
Noi non abbiamo mai messo in discussione che Gavirate non partecipasse alle riunioni dell’ACR abbiamo solo chiesto cosa hanno proposto.
Non mi dilungo nelle sterili polemiche intendo solo precisare che la gentile Assessora non ha fornito una, dico una risposta a quanto da noi evidenziato.
Nulla ha detto su quando il Comune intende completare lo sdoppiamento delle fognature, se la maggioranza è contenta delle iniziative assunte o non assunte dalla Provincia, se davvero abbiamo bisogno di un altro studio.
Ho letto, come tutti voi, che altri Comuni, esempio Buguggiate, senza ledere l’unione dell’ACR ha esternato preoccupazioni e critiche sull’operato della Provincia.
Non un cenno sulla nostra proposta di promuovere un accordo che coinvolga tutti gli enti comunali, provinciali, regionali e ministeriali per avviare una dettagliata programmazione per gli interventi di bonifica e la ricerca di risorse sovracomunali e sovraprovinciali necessari per tale opera.
Risponda sui quesiti da noi sottoposti, se condivisi le faremo certamente nostri.
Comunque a riprova che non ci siamo inventati nulla e che la situazione è fortemente critica allego delle foto scattate sul nostro lago.
Questa mattina, accompagnato da chi vive il lago sia in estate che in inverno, i pescatori, ho potuto verificare di persona la situazione.
L’opera volontaria dei pescatori assicura a tutti noi di godere di un lago non ricoperto di alghe e mucillaggini. Per consentire tutto ciò ogni 12 ore devono aprire la diga e far defluire le mucillaggini.
Le cause principali di questa situazione sono ancora una volta da ricercare nelle fognature non sdoppiate dei diversi comuni rivieraschi. Molto spesso devono sollecitare più volte gli enti preposti affinchè ripuliscano lo scolmatore.
Al bando le parole eccovi le foto parlano da sole valgono molto più dei fiumi di parole spese per il lago.
Di una cosa me ne sono fatta una ragione: non riuscirò a fare il bagno nella bio – piscina promessa 4 anni fa ai Gaviratesi.

Gianni Lucchina
Capogruppo Consiliare
Per Gavirate, Groppello, Oltrona e Voltorre

p.s. solo per la cronaca il comunicato sul lago era firmato dal gruppo consiliare e non era una mia
dichiarazione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Aprile 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il lago a Gavirate 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.