Pannolini lavabili: tutti i vantaggi, zero tabù

Il Comune promuove l'uso dei pannolini lavabili con un incentivo che sarà presentato durante l'incontro a tema di sabato 17 novembre alle ore 10 in Biblioteca

Generico 2018

Il Comune di Rescaldina aderisce alla “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti” (Serr) e propone un incentivo economico per le famiglie con bimbi piccoli che intendono utilizzare i pannolini lavabili.
La nuova misura sarà presentata dal vicesindaco Daniel Schiesaro, sabato 17 novembre alle ore 10 in un incontro presso la Biblioteca comunale di Rescaldina, in via Battisti 3. All’evento parteciperanno mamme e papà che hanno utilizzato e stanno utilizzando pannolini lavabili, per spiegare agli altri genitori e futuri genitori le modalità di utilizzo, per condividere con gli altri genitori e futuri genitori la loro esperienza, spigare le modalità pratiche di utilizzo, sfatando tabù, chiarendo dubbi e rispondendo alle domande della platea.

“Quest’iniziativa rientra tra le attività comprese nella strategia Rifiuti zero promossa dall’Amministrazione comunale a tutela dell’ambiente e, in questo caso, anche della salute dei bambini – spiega Shiesaro, che è anche assessore all’igiene urbana – Scegliere di utilizzare pannolini lavabili non solo diminuisce la produzione di rifiuti non riciclabili, ma riduce anche la probabilità di problemi di salute per i bambini e fa risparmiare le famiglie”. In questo caso due volte: minore spesa per i pannolini e accesso all’incentivo economico del Comune.

CON IL PANNOLINO USA E GETTA
A livello statistico, un bambino nei primi tre anni di vita consuma circa 5800 pannolini “usa e getta” del peso di circa 300 grammi corrispondenti a 1.740 kg di secco, pari a 1,74 tonnellata di rifiuti non riciclabili da conferire in discarica oppure bruciare nell’inceneritore. La stessa produzione dei pannolini monouso comporta un ingente consumo di risorse naturali (energia, acqua, legno) e l’immissione nell’ambiente di rifiuti non riciclabili. Inoltre l’acquisto dei pannolini usa e getta rappresenta un costo considerevole per le famiglie.

I VANTAGGI DEL PANNOLINO LAVABILE
L’utilizzo del pannolino lavabile comporta tre tipi di benefici. Ambientali, per il minore impatto in fase di produzione e smaltimento. Economici: “Si stima una riduzione della spesa familiare che può superare i 1.400 euro”, afferma il vicesindaco. E benefici anche per il benessere del bambino, grazie alla riduzione di allergie e irritazioni cutanee.

LA SERR PER I PANNOLINI LAVABILI
La Settimana europea per la Riduzione dei Rifiuti è la campagna di comunicazione ambientale europea che promuove e premia azioni concrete e creative che hanno come obiettivo la riduzione dei rifiuti, coinvolgendo cittadini, pubbliche amministrazioni, istituti scolastici, associazioni e imprese. Lo scopo di creare un grande momento di sensibilizzazione sul problema della produzione di rifiuti, purtroppo sempre più pressante.
Il Comune di Rescaldina partecipa all’iniziativa promuovendo l’utilizzo dei pannolini lavabili al posto di quelli “usa e getta” con un incontro a tema, sabato 17 novembre, e un incentivo economico alle famiglie.

di
Pubblicato il 14 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore