Spaccio di coca e riciclaggio, un arresto a Chiasso

Un italiano di 39 anni è stato arrestato nei giorni scorsi in Canton Ticino nell'ambito di un'inchiesta antidroga

Droga

Un italiano di 39 anni è stato arrestato nei giorni scorsi a Chiasso nell’ambito di un’inchiesta antidroga.

L’uomo, residente in Italia, faceva parte di una banda dedita al traffico e allo spaccio di droga nel Sottoceneri. In particolare, almeno dallo scorso aprile, ha trasportato dall’Italia in Ticino, in più occasioni, un ingente quantitativo di cocaina destinato alla vendita a consumatori locali. Inoltre, secondo l’accusa, ha favorito il riciclaggio di diverse decine di migliaia di franchi provento della vendita di droga.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione aggravata e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti e riciclaggio di denaro. L’indagine è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore