Domenicali: «Gara non facile, bravi noi»

La interviste da Mariano: per Rovellini manca un rigore. Voti: Scaramuzza decisivo, Scapolo ad alti e bassi

Manuele domenicali

Tira un sospiro di sollievo mister Manuele Domenicali dopo la vittoria di Mariano per 3- del suo Varese. Una vittoria forse più importante che bella, sottolineato dalle parole dell’allenatore biancorosso: «Il risultato mi soddisfa eccome: la vittoria ci mancava. Quando vinci 3-0 sembra tutto facile, ma oggi non lo è stato. Mi è piaciuto lo spirito e la voglia della squadra, oltre che la gestione della palla. I ragazzi hanno corso e tenuto bene il campo; questo è anche u modo per capire lo stato di forma. Davanti abbiamo tre esterni molto bravi, oggi Scaramuzza ha fatto la differenza con la sua freschezza. Ora prepariamo bene la prossima gara di campionato, poi penseremo alla finale di Coppa Italia».

Il tecnico del Mariano Massimo Rovellini è invece decisamente arrabbiato: «Per noi è una sconfitta immeritata. Abbiamo costruito tante occasioni nel primo tempo, ma la gara è cambiata nella ripresa: c’era un rigore netto per noi, si è sentito il tocco fino alla panchina. Mi ha espulso perché non potevo star zitto. Il Varese è una buona squadra, con giovani importanti, che punta a vincere il campionato».

Christian Travaglini si mette in tasca i tre punti: «Il Mariano è stato un avversario insidioso, ma noi abbiamo fatto bene portando a casa tre punti molto importanti. Dedichiamo la vittoria al nostro presidente dopo la morte del padre. A livello personale penso di aver fatto un buon girone di andata, ma non bisogna mai accontentarsi puntando sempre al meglio».

PAGELLE:

SCAPOLO 6: Alti e bassi: un paio di disattenzioni anche marchiane, riscattate da un paio di parate molto buone

LONARDI 6: Bravo in copertura, non si vede molto in fase offensiva

SIMONETTO 6: Gli attaccanti del Mariano sono completi e pericolosi, ma la difesa del Varese regge bene

TRAVAGLINI 5,5: Sembra essere un po’ stanco e nel finale perde anche la concentrazione

BIANCHI 6,5: Fuori da qualche gara, rientra molto bene con personalità e tanta voglia

GESTRA 6,5: Il Mariano lo pressa altissimo, lui gioca palla a testa alta e non arretra troppo. Che bello il gol di petto!

ETCHEGOYEN 6: Tanto fisico ma qualche errore di troppo in impostazione (Conti s.v.)

CAMARA 6: Più impreciso del solito: non riesce a essere importante nell’ultimo passaggio come ha abituato (Mondoni: s.v.)

LERCARA 6,5: La condizione non può essere ottimale, ma dimostra di essere un elemento insostituibile per questa formazione (Marinali: s.v)

PIQUETI 6: Solito discorso: imprendibile se parte in velocità, non riesce a essere concreto
SCARAMUZZA 7: A proposito di concretezza: entra e decide la gara con due gol nel giro di tre minuti

MOCERI 6: Partita difficile, ma sa aiutare la squadra anche con giocate in appoggio o spostando il raggio d’azione sulle fascia
VEGNADUZZO 6: Entra e si fa valere in un paio di contrasti. Non riesce a concludere ma aiuta la squadra

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 09 Dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore