Il Centro Beccaria lavorerà anche la domenica

La struttura specialistica sanitaria allarga la propria offerta di servizi aumentando gli orari di lavoro e aprendo anche la domenica

“Il tempo per noi è sempre stato un bene prezioso” – spiega  Claudio Pucci, Ad del Centro Polispecialistico Beccaria – per questo abbiamo scelto di dare la possibilità alle persone di accedere ai nostri servizi sanitari 7 giorni su 7. L’apertura anche la domenica è un segnale forte del fatto che noi ci siamo e che vogliamo andare incontro alle esigenze dei cittadini, obiettivo che da 44 anni è la nostra missione”.

Una mattina di lavoro per tante persone al Beccaria che da oggi apre anche la domenica. Oltre cento persone hanno già risposto positivamente al nuovo servizio.

A sottolineare l’importanza e l’innovatività della scelta, la presenza di Emanuele Monti, Presidente III Commissione permanente – Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia.

L’esponente politico varesino ha sottolineato la positività della scelta del centro.  “Da parte di Regione è un grande piacere poter contare su operatori quali il Beccaria, un modello accreditato che da tanti anni è simbolo di complementarietà tra pubblico e privato utile per garantire maggiori servizi alle persone. Anche in queste ore, di fronte ad una emergenza che ha messo il sistema sotto stress, siamo comunque pronti, grazie ad un sistema che mette al centro in maniera pragmatica il cittadino.  Avere dei partner sul territorio capaci di erogare servizi, quali ad esempio l’apertura domenicale ci permette di andare incontro alle esigenze di un mondo che cambia. L’attenzione al cittadino passa attraverso questo rapporto tra pubblico e privato, che devono essere uno insieme all’altro concorrenziali nell’offrire un servizio migliore.”

La novità ha riscosso immediato consenso fra l’utenza: nella sola giornata di domenica il Centro ha eseguito più di 100 prelievi. L’apertura domenicale è solo l’ultimo dei tanti servizi proposti dal Centro Beccaria che da sempre è attento al tempo delle persone, anche grazie ai punti prelievo sparsi in tutta la provincia e ai servizi on line, attraverso cui è possibile prenotare visite, visionare gli esiti e acquistare pacchetti check up comodamente da casa.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore