Quantcast

L’antico organo di Caravate protagonista di un concerto e di un cd

Venerdì 18 alle ore 21 il maestro Marco Cadario si esibirà sullo strumento della chiesa parrocchiale e presenterà il suo album dedicato a Padre Davide da Bergamo, registrato sul medesimo organo

marco cadario musica classica antichi organi caravate

È un appuntamento doppio quello di venerdì 18 settembre a Caravate, dove alle ore 21 nella chiesa parrocchiale dei Santi Giovanni Battista e Maurizio è previsto un concerto della 40a edizione della rassegna “Antichi Organi Patrimonio d’Europa”.

Insieme al concerto, tenuto dal maestro Marco Cadario (foto in alto) sullo storico organo “Franzetti”, sarà infatti anche presentato un cd fresco di stampa con gli stessi protagonisti: Cadario, 46enne caravatese con lunga esperienza anche internazionale, ha infatti registrato le tracce dell’album proprio sull’antico strumento risalente al 1849.

Il compact disc, edito dall’etichetta Sonitus, è interamente dedicato a Padre Davide da Bergamo, organista, compositore e collaudatore di organi vissuto tra il 1791 e il 1863; dodici i brani contenuti nell’album intitolato appunto “Padre Davide da Bergamo – L’organo bandistico orchestrale”.

Per quanto riguarda il programma del concerto, Cadario si esibirà esclusivamente su brani italiani: opere di Giovanni Morandi, dello stesso Padre Davide e la versione della Ouverture della Gazza Ladra di Rossini trascritta per organo italiano “alla maniera di Padre Davide” dallo stesso Marco Cadario. L’ingresso sarà libero e gratuito; per assistere andranno rispettate le norme stabilite per contrastare l’epidemia di Covid-19.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore