La Varese solidale in piazza per la Palestina

Questa mattina un consistente gruppo di persone si è riunito davanti ai cancelli di Villa Recalcati, in piazza Libertà

Il presidio per la Palestina in piazza Libertà

L’eterno conflitto tra Palestina ed Israele si è ufficialmente riaccesso. Esplosioni e razzi sono stati scatenati da entrambe le parti, riportando il clima ad un livello di scontro che nessuno immaginava si sarebbe mai riproposto in egual misura, se non superiore, al passato.

Galleria fotografica

Il presidio per la Palestina in piazza Libertà 4 di 6

La guerra ha scisso l’opinione pubblica e il mondo intero ha ripreso a mobilitarsi in favore di una o l’altra fazione.

Varese non è da meno: questa mattina un consistente gruppo di persone si è riunito davanti ai cancelli di Villa Recalcati, in piazza Libertà.

Il presidio a sostegno del Popolo palestinese, che ha visto la partecipazione di molte sigle – ActionAid gruppo Varese, A.P.V. Ass. Pakistani Va, Ass. Tu.Pro.Va Tunisini Provincia Varese, Ass. Un’ Altra Storia Va, BDS Lombardia – Comitato Diritti Umani Varese, Comitato varesino per la Palestina, Movimento Ubuntu, Nazione umana, Potere al Popolo Varese, PRC Varese, PCI Varese – ha contato l’affluenza di molti cittadini, uniti non solo dal desiderio di pace, ma soprattutto da una profonda speranza di giustizia.

di
Pubblicato il 15 Maggio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il presidio per la Palestina in piazza Libertà 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.