Lunghe code per lavori sulla strada statale 394 a Mesenzana

Motivo: opere di allacciamento fognario. La circolazione regolata da semaforo, ma il traffico è difficoltoso soprattutto negli orari di punta e sarà così fino al 30 settembre

mesenzana generiche

Lunghe code per lavori sulla statale 394 a Mesenzana in questi giorni per lavori legati alla regimentazione delle acque. I problemi viabilistici vengono segnalati da diversi automobilisti che percorrono la statale.

«Questa mattina alle 8 la coda in direzione Luino comincia dalla rotatoria della Ratti di Cassano Valcuvia verso nord», spiega una lettrice alla redazione. Non è diversa la situazione anche per chi percorre la statatle in senso inverso.

Un problema serio che allunga di molto i tempi di attesa per la circolzione in Valcuvia e verso il Luinese, dettato anche da un ulteriore problema per gli automobilisti determinato dalla chiusura anche della “Grantola”, la strada provinciale che collega la Valganna alla Valtravaglia e che di fatto costringe gran parte del traffico a riversarsi proprio sul fondovalle.

I lavori in corso questi giorni riguardano l’allacciamento al collettore fognario realizzati da Alfa Srl e Anas, proprietaria della strada e sono in programma fino al prosismo 30 settembre.

«Si tratta di lavori che daranno problemi, chiedo atutti di tenere duro per un’altra settimana, sebbene non siano lavori comunali», spiega il sindaco Alberto Rossi.

I lavori vengono fatti sulla rotatoria che porta verso la strada del Cucco: per raggiungere Luino o la Valcuvia non vi sono alternative.

In questi giorni è attivo un semaforo che regola la viabilità in senso unico alternato.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.