Altri sei “daspo Willy“ per giovanissimi al centro di risse a Varese

I fatti riguardano le scorrerie violente in centro dello scorso giugno. Il provvedimento impedisce ai giovani di entrare nei locali della città per tutto il 2022

carabinieri polizia varie

Le urla e le botte in centro a Varese, poi le sirene delle Volanti e del Radiomobile dei carabinieri. Attimi di paura finiti con l’identificazione die sei ragazzini alcuni appena sopra i 18 anni identificati dalle forze dell’ordine e colpiti dal “daspo Willy” che così si chiama dopo i gravi fatti che portarono alla morte di Willy Monteiro la notte del 6 settembre 2020 a Colleferro.

I sei sono accusati di aver preso parte a una rissa scoppiata per i soliti, futili motivi in piano centro a Varese, in piazza XX Settembre.

In particolare l’indagine, condotta dai militari del capoluogo varesino, ha consentito di individuare sei soggetti, tutti di giovane eta’, alcuni da poco maggiorenni, protagonisti di uno scontro violento nei pressi di un esercizio pubblico sito in piazza xx settembre.

La vicenda, avvenuta lo scorso mese di giugno, aveva visto la contrapposizione fisica di quattro ragazzi contro altri due, degenerata in un grave episodio di violenza nel quale bottiglie di vetro in frantumi venivano utilizzate quali armi improprie improvvisate.

Le parti contrapposte si erano spostate in seguito nella vicina via Vittorio Veneto, dopo un primo tentativo di allontanamento da parte dell’addetto preposto alla sicurezza del locale.

Numerose le chiamate di soccorso al 112 da parte dei cittadini, scossi dalla situazione di pericolo che si era creata e che rischiava di mettere a repentaglio la sicurezza e l’incolumita’ personale dei malcapitati che si trovavano nei pressi di quella zona.

Sul luogo l’immediato intervento di una pattuglia del nucleo operativo dei carabinieri e di una volante della questura, entrambe impegnate dapprima a separare con non poca difficolta’ che addirittura inizialmente proseguivano gli scontri incuranti della presenza delle forze dell’ordine.

Alcuni di loro, dietro la richiesta di identificazione, tentavano la fuga nelle vie circostanti e sono stati rintracciati e medicati dal 118 per le ferite subite, poi denunciati alla Procura.

Il questore di ha in seguito emesso sei provvedimenti “daspo Willy”, che vieterà agli autori della rissa di frequentare i locali del centro di varese per tutto il 2022, pena gravi sanzioni in caso di violazione delle prescrizioni imposte.

Provvedimenti che si sommano agli altri 10 provvedimenti simili emessi sempre dal questore di Varese per fatti analoghi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.