Picchiato sotto casa da tre sconosciuti

Vittima dell'aggressione un 27enne. La Polizia indaga sul fatto

Vanno a prenderlo sotto casa e lo picchiano brutalmente. Nella serata di ieri, mercoledì 27 agosto, un ucraino clandestino di 27 anni, ospite di una connazionale, è stato picchiato da tre individui sconosciuti che parlavano russo e che, dopo averlo minacciato telefonicamente, si sono recati presso l’abitazione di via Cuoco, angolo via Strapera. Attorno alle 20,30, i tre, hanno trovato il 27enne sul cancello di casa e l’hanno picchiato probabilmente con bastoni.

La donna, chiusasi in casa, ha chiamato la Polizia intorno alle 21,30 e gli agenti, una volta constatao il fatto, hanno accompagnato l’ucraino al Pronto Soccorso dove le sue ferite, una volta medicate, sono state giudicate guaribili in 15 giorni. Per il 27enne ora potrebbe scattare l’espulsione in quanto riconosciuto senza permesso di soggiorno.La Polizia di Busto Arsizio sta ora cercando di individuare gli aggressori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore