A scuola hanno freddo, ma per la Provincia è tutto regolare

Un lettore segnala al nostro giornale la temperatura polare e i tanti spifferi nelle aule del liceo Legnani. L'assessore provinciale Bottini minimizza

«Temperature polari al liceo classico Legnani? Non mi risulta». L’Assessore provinciale all’Edilizia scolastica Gianfranco Bottini respinge al mittente le accuse di cattiva manutenzione all’interno dell’istituto di Saronno dove, stando alla deuncia arrivata questa mattina al nostro giornale: «… al momento c’è una temperatura di 13 gradi nella classi e nella scuola. La scorsa settimana non era molto meglio. Alcune aule hanno spifferi vergognosi alle finestre, nonostante la scuola sia di recente costruzione…».

Questa mattina, per la verità, la caldaia in blocco ha contribuito a raggelare gli animi di studenti e insegnanti, ma il problema, risolto con tempestività dai tecnici incaricati da Villa Recalcati, era solo una variante ( peggiorativa) di una condizione che risale, stando alle fonti interne al Legnani,  a prima delle vacanze natalizie.

All’origine dello scontento anche l’età dello stabile, inaugurato due anni fa, ma che venne costruito tra mille problemi con un fallimento della ditta costruttrice che complicò del tutto la vicenda: « Nonostante i disguidi in fase di realizzazione – ha affermato l’assessore – la scuola non presenta problemi di natura eccezionale altrimenti  lo saprei. Forse c’è qualche anomalia ma nulla, ripeto, nulla di grave. Sarebbe stato meglio se la denuncia fosse stata presentata direttamente in Provincia».

Una situazione anomala? gonfiata? sottovalutata?
Intanto studenti, genitori e insegnanti del Legnani meditano azioni di protesta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 gennaio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore