Vinitaly: la Lombardia presenta i suoi primati

Presentata la delegazione che rappresenterà la Lombardia a Vinitaly, la fiera enologica che si svolgerà a verona dal 2 al 6 aprile. In crescita gli espositori del territorio

È "Lombardia: vini da record" lo slogan con il quale il mondo enologico lombardo si appresta a partecipare a Vinitaly 2009, l’importante fiera di settore in programma a Verona dal 2 al 6 aprile. Forte di un anno caratterizzato da crescite significative in molti dei suoi territori vinicoli, la squadra lombarda è stata presentata oggi al Belvedere del 31° piano di Palazzo Pirelli dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, e dall’assessore all’Agricoltura Luca Daniel Ferrazzi

Se il 2008 ha visto il riconoscimento della prestigiosa DOCG Oltrepò Pavese metodo classico, che ha portato la produzione di bollicine lombarde al primo posto in Italia, il 2009 si è aperto con il riconoscimento della DOCG Moscato di Scanzo, la quinta
DOCG della Lombardia che, quindi, ora annovera anche 14 DOC e 15 IGT e la DOCG più piccola d’Italia, a dimostrazione di come l’eterogeneità sia uno dei caratteri più interessanti dei vini regionali.

Record anche riguardo alle adesioni, che confermano il successo della formula del padiglione regionale lombardo "Vini di Lombardia", realizzato e coordinato grazie alla sempre più forte intesa tra Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e
Veronafiere. Lo spazio dedicato alla Lombardia è aumentato anche quest’anno, arrivando a 6700 metri quadrati, mentre le aziende partecipanti sono 201, il 18% in più dello scorso anno.
Nel corso della presentazione il Presidente Formigoni e l’assessor ferrazzi hanno premiato il cantante Davide Van De Sfroos con la "spiga d’oro Lombardia 2009".

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Marzo 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.