Furti di caldaie da un cantiere

Indagano i carabinieri, colpito un immobile in via di ultimazione in via Isonzo, asportati 19 dei macchinari da riscaldamento

Quando a far gola è un bottino insolito. A Tradate va in scena il furto a ripetizione di caldaie dal cantiere di una palazzina di via Isonzo ormai vicina all’ultimazione. Ben 19 le caldaie rubate la scorsa notte da ignoti ladri introdottisi furtivamente per asportarle. Si tratta di merce per un valore commerciale che sfiora i 50mila euro, evidentemente rubata da personaggi che hanno già i loro precisi canali di… distribuzione. Un duro colpo per l’azienda costruttrice, cui non è rimasto che rivolgersi ai carabinieri di Tradate.

Chi ha colpito sapeva come muoversi e dove andare a cercare, si tratta sicuramente di un furto su commissione. Alcune caldaie erano già installate e sono state smontate con efficienza da provetti idraulici, altre custodite sommariamente in magazzino, la cui porta è stata forzata. Poi la fuga, presumibilmente con un camion. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Luglio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.