Tutti i numeri dell’assemblea

Per l'allestimento di Malpensafiere hanno lavorato 180 persone. Quattro le dirette previste

Sono 180 gli addetti (tra cui 60 grafici, tecnici audio e video e montatori) che hanno lavorato per allestire i 6mila metri quadrati del centro congressi di Malpensafiere a Busto Arsizio dove si svolgerà l’assemblea 2012 dell’Unione degli industriali della provincia di Varese.
Attese più di 1.000 persone, 60 i giornalisti accreditati. Quattro le dirette, di cui tre via web (Varesenews, Sole24ore e Univa) e una televisiva (Rete55).
Quattro le reti per gestire l’evento e la corretta trasmissione dati per le dirette, 10 antenne RFid (identificazione a radiofrequenza) per la gestione degli accrediti e il controllo degli accesi in sala, 4000 metri di cavi e due megaschermi di retroproiezione in sala.
Utilizzati 1.300 i metri di moquette, 280 metri di pareti lineari, 330 metri di struttura americana, 200 metri di tendaggi.
Trenta persone, tra cuochi e addetti di sala, si occuperanno del catering.
Cinque e giorni e mezzo di lavoro per il montaggio e smontaggio dell’intero allestimento.

.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Maggio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.