La terza fumata è bianca: il nuovo Papa è l’argentino Bergoglio

Il primo papa latinoamericano è un gesuita e si chiamerà Francesco. La fumata bianca al termine del quinto scrutinio

20.13 – Il nuovo papa è l’argentino Jorge Mario Bergoglio che assume il nome di Francesco

Galleria fotografica

La cronologia del Conclave per immagini 4 di 4

La terza fumata è stata bianca. Alle 19.08 è arrivata la conferma che è stato eletto il nuovo Papa. Il responso positivo è arrivato al quinto scrutinio, e al secondo giorno di votazioni.
Ora si tratta di attendere il nome del nuovo Papa, che è il 266esimo della storia.
Ad annunciare l’Habemus papam sara il protodiacono, cardinale Touran. Poi al balcone di San Pietro si affaccerà il Papa: l’annuncio è atteso entro un’ora dalla fumata, cioè poco dopo le 20.
La formula che il protodiacono userà è la classica "Nuntio vobis gaudium magnum: habemum papam" "Cioè: "vi annuncio una grande gioia: abbiamo il papa"

Le prime parole di Papa Francesco I: «Il compito del Conclave è quello di eleggere il Vescovo di Roma e sono andati cercarlo quasi alla fine del Mondo», subito dopo si è rivolto alla folla di fedeli chiedendo di pregare per lui: «Prima che il Vescovo vi benedica vi chiedo di dire una preghiera al Signore per me»

La prima fumata nera è avvenuta lunedì 13 marzo alle 19.30, la seconda questa mattina, alle 11.41.

Chi è il nuovo Papa

Tutti gli articoli del conclave

Come si elegge il Papa


La cronologia del Conclave per immagini

LE FOTO DEI CARDINALI ELETTORI
1 2 3

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La cronologia del Conclave per immagini 4 di 4

Galleria fotografica

Fumata bianca, i giornali del mondo 4 di 5

Galleria fotografica

La fumata è bianca 4 di 6

Galleria fotografica

Il papa Francesco 4 di 11

Video

La terza fumata è bianca: il nuovo Papa è l’argentino Bergoglio 2 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore