Prosegue la secca del torrente Lura

Sempre più senza acqua il torrente che attraversa la città. Permane la pozza di via Tomaseo, alimentata da un idrante, dove sopravvivono alcune centinaia di pesci

Torrente Lura

Il Lura è ancora in secca, ma non sembra esserci una soluzione a breve termine. Così l’assessore Gianangelo Guaglianone riassume la situazione del torrente che attraversa Saronno. «Stiamo tenendo sotto controllo il livello dell’acqua che purtroppo arriva in momenti diversi – spiega l’assessore -. Inoltre, siamo in costante contatto con il Consorzio Parco del Lura, tragiche il componente saronnese del consiglio di amministrazione, Alberto Paleardi. Ma purtroppo la situazione è sotto gli occhi di tutti, aggravata anche dal fatto che non piove da un mese».

Sulla situazione dei pesci ormai è rimasta solo la pozza d’acqua in via Tomaseo, costantemente alimentata dall’amministrazione comunale, dove sono presenti alcuni centinaia di esemplari che, però, non possono andare da nessuna parte. Col passare dei giorni il livello dell’acqua e la possibilità di alimentare la pozza si fanno sempre più difficili. «Non abbiamo per ora individuato delle causa sulla situazione – prosegue Guaglianone -. Si era pensato anche al cantiere di Pedemontana di Lomazzo, ma gli interventi che dovevano fare sul corso d’acqua sembra che siano stati fatti. Ora non resta che aspettare e tenere sotto controllo, facendo costantemente le opportune verifiche».

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Luglio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.