Il candidato del centrodestra è Marinella Colombo

Presentato il candidato sindaco di Lega Nord, Città Libera, parte di Forza Italia e lista "giovani". Arriva il sostegno ufficiale del sindaco uscente Fabrizio Farisoglio alla "ragioniera"

marinella colombo mario rossi fabrizio farisoglio

L’endorsement è ufficiale. Fabrizio Farisoglio e la lista civica “La città libera” sostengono la candidatura a sindaco di Marinella Colombo insieme alla Lega Nord, parte di Forza Italia e alla nascente lista civica dei giovani a cui starebbe lavorando il consigliere comunale Matteo Mazzucco.

La storica ragioniere capo del Comune, da qualche anno anche a capo di Castellanza Servizi e Patrimonio, è il nome che la maggioranza uscente propone per provare a dare continuità all’azione amministrativa che prosegue ormai da 10 anni con le due giunte targate Farisoglio.

E’ lo stesso sindaco uscente a presentarla alla stampa nel suo ufficio di Palazzo Brambilla: «Con Marinella lavoro da 10 anni – racconta – da dipendente del comune nel settore bilancio (ragioniere capo) è passata alla Castellanza Patrimonio come direttore generale per pi ricoprire lo stesso ruolo dopo la fusione tra Castellanza Patrimonio e Castellanza Servizi».

Dalla sua parte ha la profonda conoscenza della macchina amministrativa, l’esperienza di assessore al bilancio a Tradate durante l’epoca di Candiani sindaco: «Ho dato le dimissioni sia dal Parco Altomilanese che dalla Castellanza Servizi e Patrimonio – spiega – sono particolarmente orgogliosa soprattutto di come lascio l’azienda municipalizzata con i conti in ordine e con buone prospettive davanti a sé».

E’ pronta a prendersi sulle spalle l’eredità di questi dieci anni di amministrazione e a proseguire il lavoro svolto. Si augura anche che Farisoglio e Luca Galli, vicesindaco e assessore al bilancio uscente, proseguano la loro esperienza ricandidandosi: «La loro esperienza è molto importante, spero continuino ad impegnarsi».

Castellanzese doc è entrata in Comune come centralinista scalando tutte le posizioni fino ad avere in mano le redini del bilancio: «Sono stata fortunata perchè ho sempre fatto quello che volevo fare – racconta – ora voglio mettere a disposizione la mia esperienza per la città. Voglio essere un sindaco che parla coi cittadini e credo che il primo problema da affrontare è quello degli sfratti. Per quanto riguarda gli investimenti punto a sfruttare le possibilità che ci darà il minisblocco del patto di stabilità che ci permetterà di di far ripartire la manutenzione e il pagamento dei fornitori».

La Colombo non teme un possibile secondo candidato nel centrodestra, quel Paolo Colombo sostenuto da una parte di Forza Italia vicina alla componente di Agorà: «Spero si possa trovare una sintesi che si concluda con il sostegno di tutto il partito».

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.